Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 novembre 2019 (254) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Per una qualità consapevole…
» La pensione è prepagata!
» Medicinali a domicilio
» Allegie: importanti novità
» Riusciranno i vostri documenti a giungere integri al prossimo week-end?
» Il mobbing: cosa dice la legge?
» Il Difensore Civico della Provincia di Pavia
» La Messa delle Feste
» Funghi a tavola
» Bevande analcoliche

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 136 del 8 febbraio 2002 (2033) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'acqua minerale al ristorante
L'acqua minerale al ristorante

"Le bottiglie di acqua minerale servite nei ristoranti e nei bar devono essere aperte davanti al cliente."

E' questa la norma introdotta da un decreto Ministeriale pubblicato lo scorso 3 dicembre che entrerà in vigore il primo marzo prossimo.
E' ovvio che ci sono ragioni di igiene e di correttezza alla base del recepimento di questa indicazione contenuta in una direttiva Europea, già in vigore in moltissimi paesi, che giaceva da molti anni nei meandri del ministero dell'industria ( ora Attività produttive).

L'entrata in vigore della norma che recita "negli esercizi pubblici l'acqua minerale naturale originariamente preconfezionata deve essere venduta al consumatore in confezione intera con apertura della confezione al momento della consumazione" consentirà quindi di evitare rischi di contaminazione e, al consumatore, di controllare personalmente la data di scadenza e le altre indicazioni contenute nell'etichetta.

Il provvedimento intende quindi garantire la tutela della salute evitando che le acque minerali possano essere commercializzate frazionando il contenuto delle bottiglie.

E ' ovvio che la disposizione incontra il favore della ns. associazione che da sempre si batte per il recepimento di norme e disposizioni di tutela igienica e sanitaria in campo alimentare e delle bevande.

L'attenzione ora si sposta, ancora una volta, sulle possibili speculazioni per evitare che una disposizione tanto semplice comporti un aumento dei prezzi praticati presso i bar e i ristoranti.

 
 Informazioni 
 

Mario Spadini

Pavia, 08/02/2002 (136)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool