Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 21 novembre 2017 (305) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sguardi Puri: Ridateci la verità!
» Cinema sotto le stelle: Wichtig ist... / l'importante è...
» Vivere alla Grande
» Moda mia, anteprima all'Odeon
» Cinema Politeama - Radiodrammi
» Voghera Film Festival 2016
» Vasco tutto in una notte
» Proiezione del docu-film Malala
» Rassegna estiva cinematografica
» “In Guerra”
» Cartoni che Avventura 2015
» Sguardi Puri 2015
» Visione dal mondo
» Cinema in Castello
» Pecore, cavalli e altri animali nell'Estiva 2012...
» Ancora Estiva 2012: bando alle timidezze!
» IFFI, Innsbruck vs. Pavia?
» In un mondo migliore? Certo, a Pavia!
» ScontriINcontri
» Ma cosa voglio di più da Pavia?

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» So Kind così gentile Dracula
» Winter dreams
» I me murus
» Una giuria di sole donne
» Guarda come bolla
» Suzanne
» A letto dopo carosello
» Filastrocchevolmente
» La guerra dei Roses
» Tra la vita e le more
» Sguardi Puri: Ridateci la verità!
» La Famiglia Mirabella
» Sbulloniamo
» Andà e gnì con Rosanna à l’è tut un rùsì
» Pinocchio
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 13579 del 16 dicembre 2015 (1591) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Short Film Day
Short Film Day

Short Film Day, ovvero come portare il cortometraggio nel giorno più corto dell'anno nei migliori cinema del mondo e al pubblico più curioso.
Succede anche a Pavia, alla Sala Politeama, dove domenica  sarà proiettato un programma di corti europei destinato all'infanzia, realizzato in collaborazione con il network di agenzie europee del cortometraggio Short Circuit. Lunedì sarà invece protagonista il programma italiano, preparato dal Centro Nazionale del Cortometraggio.

Domenica 20 dicembre 2015 ore 15
Programma per bambini

Queste brevi storie in animazione e senza dialoghi provenienti da tutta Europa ci faranno conoscere animaletti divertenti, gentili e commoventi, nel corso delle quattro stagioni.

Ether (Eter) di Jorge Garcia Velayos, Spagna, 2004, 5’
Un allettante viaggio nella natura attraverso il vento e l’acqua.
L’uccellino e lo scoiattolo (Der kleine Vogel und das Eichhörnchen) di Lena von Doheren, Svizzera, 2014, 4’ 30’’
È autunno. È rimasta soltanto un’ultima foglia colorata, appesa a un lungo ramo. L’uccellino nero vorrebbe bagnarla, ma lo scoiattolo gli porta via l’innaffiatoio e inizia a saltellare da un albero all’altro. L’uccellino insegue lo sfacciato ladruncolo ma ecco che la volpe inizia a pedinarli. Non è interessata all’innaffiatoio. Vuole l’uccellino e lo scoiattolo. Per fortuna riescono a nascondersi sotto le colorate foglie d’autunno. E che fortuna poter suonare la tromba da un innaffiatoio. È bello bisticciare e tornare amici, dopo tutto.
Sogni d’oro (Slatki snovi) di Dinko Kumanovic, Croazia, 2015, 12’ 
Una buffa commedia romantica sullo stile dei film muti, con accompagnamento al pianoforte. Come se fosse destino, le strade di un criceto e di una coppia di scoiattoli sono portate ad incontrarsi, anche nei loro sogni.
La muffola (La moufle) di Clémentine Robach, Francia, 2014, 8’ L’inverno fa sì che gli animali debbano cercare un rifugioalla svelta: Lily e suo nonno si coprono per bene e siorganizzano per aiutarli.
Zebra (id.) di Julia Ockher, Germania, 2013, 2’45’’
Un giorno la zebra si scontra contro un albero e improvvisamente nulla è più come prima.
Il bruco e la gallina (Caterpillar and Hen) di Michela Donini, Katya Rinaldi, Italia, 2013, 10'
Il bruco e la gallina sono grandi amici. Entrambi sanno che il tempo dei saluti è arrivato; sarà la Natura, il battito misterioso del pianeta a dettare il ritmo dell'estenuante attesa e della silenziosa trasformazione
 
lunedì 21 dicembre 2015 ore 21
Programma italiano

L’attesa del maggio di Simone Massi, 2014, 8’ animazione

Il maggio, il merlo: si nascondono al momento del canto. Nastro d’argento per l’animazione 2015.
La salita di Francesca Barison, 2015, 10’ fiction
Un giovane soldato della Prima Guerra Mondiale si ritrova sperduto tra i boschi, mentre attorno a lui infuria il conflitto. Inizierà così il suo allontanamento dalla guerra verso una sorta di ricongiungimento con la natura, che si tramuterà in un viaggio dantesco dall’inferno al paradiso. La sua anima sarà accompagnata dalla figura effimera del vecchio pastore, la sua guida, attraverso la natura immensa e maestosa delle Alpi. Premio FiatiVeneti a Fiaticorti Festival 2015
E.T.E.R.N.I.T di Giovanni Aloi, 2015, 14’ fiction
Un immigrato tunisino, al lavoro per la rimozione dell’amianto, e una donna italiana. Due differenti solitudini che si incontrano in un rapporto ad orologeria. In concorso a Venezia 72 – Orizzonti; candidato all’EFA.
Lo so che mi senti di Francesca Mazzoleni, 2014, 16’ fiction
Michele e Tommy sono un padre e un figlio uniti da una particolarità: sono entrambi sordi. Questo, però, non vuol dire che l’uno riesca a capire davvero i bisogni e i sentimenti dell’altro. In un viaggio in macchina ai confini della notte, Michele cercherà di portarsi via suo figlio per ricominciare una nuova vita insieme e, anche se tutto sembra andare storto, riuscirà per la prima volta ad ascoltarlo davvero. Selezionato al COFFI Italian Film & Art Festival Berlin 2015
Mamma mia di Milena Tipaldo, Francesca Marinelli, 2014, 7’ animazione
In due episodi personali (Buon sangue non mente di Milena Tipaldo e Mamma triceratopo di Francesca Marinelli) le autrici raccontano con humor e tenerezza le loro madri e il peso indiscutibile della loro eredità. Vincitore sezione animazione +18 al Giffoni Film Festival 2013
Ménage à trois di Emanuele Daga, 2015, 13’ fiction
Un giorno come un altro per Laura, finchè l'amore non bussa alla sua porta... nulla però potrà evitare la sventura. Inedito
Frankie di Francesco Mazza, 2015, 19’ fiction
La vita e i tormenti di Frankie, un giovane immigrato italiano con un passato difficile, arrivato a New York per vivere il sogno americano. Ben presto, scopre che la realtà a stelle e strisce è diversa da quella che si aspettava: incomunicabilità, lavori assai umili e una casa in un neighborhood assai diverso dalla Manhattan mostrata nei film. Audience award al Shortcut Film Festival di Chicago.
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sala Cinema Politeama
Indirizzo: Corso Cavour, Pavia
Quando: da domenica 20 dicembre 2015 a lunedì 21 dicembre 2015
Orario: 15.00 (dom); 21.00 (lun)
 
 
Pavia, 16/12/2015 (13579)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool