Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 14 aprile 2021 (463) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Ed ero più mata de prima
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Piccoli Crimini Coniugali
» Fabule & Scarpule
» Il Mercante di Monologhi
» Tramp

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 13494 del 19 novembre 2015 (3351) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il gatto senza coda
Il gatto senza coda

Torna l’appuntamento con il teatro per bambini e famiglie firmato In Scena Veritas. domenica prossima, al teatro di San Martino Siccomario, andrà in scena Il gatto senza coda, uno spettacolo con musica dal vivo che racconta le avventure spaziali di un gattino alla ricerca della sua coda perduta.

Liberamente tratto da Il gatto che aveva perso la coda di Emanuela Nava, lo spettacolo racconta le avventure di un gatto che un giorno si risveglia senza coda e si rende conto che senza di essa non potrà più esprimere le proprie emozioni.
Nasce così la sua impresa attraverso le costellazioni alla ricerca della coda perduta. Fra i consigli del grande saggio, voli tra pianeti sconosciuti e incontri con animali bizzarri di cui sperimenta le code, il nostro eroe arriva sino in Capo al Mondo, ma la preziosa coda ancora non c’è.

I protagonisti sono due: un Gatto e un Musico (Manuela Malaga e Alberto Graziani) che parla attraverso le note della sua chitarra. Uniti in un viaggio interplanetario i due personaggi saranno coinvolti in un vortice di emozioni: la paura del diverso, la pigrizia, l’amicizia, l’importanza di rispettare le regole e il prossimo. Alla fine capiranno la necessità di affermare sé stessi senza conformarsi a modelli convenzionali.

Lo spettacolo (adatto ad un pubblico dai 3 agli 8 anni) esplora l’universo della comunicazione e delle emozioni e la capacità della musica di interagire con esse. Il suono della chitarra non è una semplice colonna sonora, ma un vero e proprio protagonista del racconto.
Il viaggio intrapreso è metafora della crescita personale, attraverso tappe simboliche che rappresentano le piccole grandi sfide dell’infanzia: affrontare il quotidiano senza pigrizia ma anche senza ansie, il rispetto di alcune regole fondamentali per vivere insieme agli altri, il confine tra un semplice scherzo e il bullismo, l’importanza di accettare la diversità e di non fermarsi di fronte alle apparenze.

 
 Informazioni 
Dove: Teatro Marcello Mastroianni, via Piemonte, 8 - San Martino Siccomario
Quando
: domenica 29 novembre 2015, ore 16.30
Ingresso: 6 euro

 
 
Pavia, 19/11/2015 (13494)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool