Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (300) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival del Sorriso
» Cori per il Togo
» Harold
» Carta Bianca a Moni Ovadia
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Ibridazioni sul mito di Frankenstein
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Piazza Fontana prima e dopo
» La Margherita di Adele
» Domenica di carta
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Ponta chi un’altra cadrega
» IT.A.CÀ
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Home: la zona d’ombra
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Piazza Fontana prima e dopo
» Domenica di carta
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13482 del 13 novembre 2015 (1571) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Conversazioni Pavesi con Franco Cerri
Conversazioni Pavesi con Franco Cerri

Nuovo appuntamento autunnale con le Conversazioni pavesi, organizzate dall’Associazione Pavia Città Internazionale dei Saperi, lunedì sarà protagonista Franco Cerri, artista “mito” che incarna la storia del jazz italiano, che intesserà con Filiberto Maida, giornalista e appassionato di musica jazz, una conversazione dal titolo Franco Cerri, una vita dedicata al jazz.
La Conversazione è organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Pomodori Music e con “Da Trapani”.

Senz’altro, in un ipotetico gotha di artisti italiani che hanno dato lustro e fama alla musica jazz made in Italy, troveremmo al vertice Franco Cerri, novanta primavere alle spalle e una vita dedicata alla musica. Un background fatto di incontri, collaborazioni ed esperienze che in qualche modo si riversa ancora oggi in ogni singolo fraseggio, composto a volte  da  note apparentemente flebili che descrivono unicità di linguaggio, carisma e swing. Ma la leggendaria figura di Franco Cerri non è legata solo al carisma chitarristico (è uno dei pochi  musicisti jazz italiani con una voce inserita nell'Enciclopedia Treccani). È un personaggio che va ben aldilà. Il suo metodo chitarristico, scritto con Paolo Gangi, ha permesso a molte generazione di approcciare lo studio della chitarra in maniera semplice, e allo stesso tempo efficace e profondo.

E poi, come non ricordare il suo ruolo di divulgatore e opinion leader, fondamentale per l’arte e la musica in Italia. Negli anni ’70 del Nocevento, Cerri condusse una serie di storiche trasmissioni televisive all’interno del palinsesto Rai (spettacoli in prima serata, quando la Rai veniva seguita da decine di milioni di telespettatori), attraverso le quali artisti come Gorni Kramer, Gianni Basso, Oscar Valdambrini,  ma anche Barnie Kessel, Chet Baker, Gerry Mulligan, Billie Holiday, Stéphane Grappelli, Lee Konitz, Dizzy Gillespi entrarono letteralmente “nelle case della gente”, diffondendone il verbo.

Proprio in questi giorni Franco Cerri, che continua nonostante l’età a svolgere attività didattica presso la Scuola Civica di Milano, sta registrando il secondo episodio della sua più importante attività discografica, intitolata “Barber shop”, con musicisti stellari del panorama italiano a partire da Dado Moroni, immenso pianista, forse il più noto internazionalmente dei nostri portacolori, e con una ritmica che vede Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria. 

 
 Informazioni 
Quando: lunedì 16 novembre 2015, ore 21.00
Dove: negli spazi di Santa Maria Gualtieri, a Pavia

 
 
Pavia, 13/11/2015 (13482)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool