Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 21 febbraio 2020 (537) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 1347 del 24 settembre 2003 (2128) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La Pavia altomedievale
La Pavia altomedievale

Con le Giornate Europee del Patrimonio, istituite nel 1991, il Consiglio d'Europa, sostenuto dall'Unione Eurcopea, intende favorire la scoperta di un patrimonio comune e contribuire a fare dell'Europa uno spazio di incontro, conoscenza e mutua accettazione delle reciproche diversità.

L'ampiezza del tema -"Frequentando il passato: luoghi, cose segni" - permette molta libertà di scelta di iniziative come rievocazioni storiche, visite guidate, mostre, rassegne fotografiche, convegni, incontri, concerti che si svolgeranno su tutto il territorio nazionale.

Il Comune di Pavia aderisce all'edizione di quest'anno, prevista per i giorni del prossimo week-end, con una iniziativa volta alla conoscenza della Pavia altomedievale.

Si tratta di due visite guidate, tra loro collegate: una alla sala dei Musei Civici dedicata a Pavia longobarda e capitale di regno, recentemente inaugurata, che espone oreficerie e corredi decorativi e una alla cripta di S. Eusebio, aperta solo occasionalmente al pubblico e nella quale ancora sussistono strutture risalenti al VII secolo.

Le visite si ripeteranno alle 15.30 e alle 16.30 di ciascuno dei due giorni, e avranno la durata di 45 minuti per permettere il trasferimento dall'una all'altra sede.
Il percorso potrà essere indifferentemente iniziato dal Museo o dalla Cripta.

 
 Informazioni 
Quando: 27 e 28 settembre 2003, negli orari indicati
 
 
Pavia, 24/09/2003 (1347)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool