Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 luglio 2018 (473) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Salute delle Ossa
» Rosa mosqueta
» Quel tocco benefico....
» Acne cosa fare?
» Gonfiori addominali
» Autunno e cadono i capelli....
» Esposizione al sole: qualche utile consiglio
» Sole ed invecchiamento della pelle
» Le radici biologiche dell'invecchiamento
» Bio-Naturopatia… per il riequilibro globale!
» L'estetica olistica
» Affaticamento e Astenia
» Bevi l’acqua giusta!
» Tipologie di oli essenziali
» Oli essenziali e aromaterapia
» Le proprietà del Tea Tree
» Meridiani ed energia
» Quando lo stress arriva...
» Stress e terapie naturali
» L'efficacia dei fiori...

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» L'Amore che Unisce
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Bruno Rossini Run
» Festival della sostenibilità
» Seconda edizione di "StraNaviglio"
» Officinalia
» La famiglia contemporanea: un ritratto a colori
» l Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca
» Come adottare uno stile di vita alcalino
» Da Move - Freestyle Force
» Gioco di squadra
» Cross Country Canottieri Ticino
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» La “Risalita della Merla”
» Vivi Bene Vigevano
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 13384 del 5 ottobre 2015 (2616) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Pelle sensibile
Pelle sensibile

La pelle sensibile è più vulnerabile alle aggressioni esterne ed è caratterizzata da una reazione eccessiva a fattori abitualmente ben tollerati. Non esiste un solo tipo di pelle sensibile, ma tanti e diversi sono  i fattori, isolati o combinati, che consentono di spiegare i motivi di tale sensibilità.

L'origine può essere: vascolare, legata alla fragilità delle pareti dei vasi sanguigni, sotto l'influenza di determinati fattori esterni come il consumo di spezie o di bevande alcoliche, fumo; ambientale, il vento, la siccità, il freddo o l'inquinamento possono determinare sensazioni di pizzicore o bruciore; da contatto, una reazione cutanea può essere scatenata dall'applicazione di un elemento che contiene un ingrediente mal tollerato, ma soprattutto da cosmetici aggressivi o scorrette metodologie per la cura della pelle; a tendenza atopica ovvero una pelle predisposta all'iper-reattività.

Sono necessari pochi gesti quotidiani per prendersi cura della pelle intollerante ridonandole il necessario comfort:  detergere delicatamente la pelle con prodotti che rispettano l'equilibrio fisiologico dell'epidermide; usare prodotti per la pelle del viso specifici, e optare per un make-up ipoallergenico che idrata la pelle.

L'alimentazione può essere d'aiuto? Non c’è una vera e propria dieta in grado di contrastare la pelle sensibile. Tuttavia, secondo gli esperti, alcuni alimenti sarebbero da evitare. Tra questi le uova, i latticini, le noci, le fragole, i kiwi, gli alimenti piccanti, gli alcolici, i coloranti alimentari, può invece essere d’aiuto un complemento dietetico con acidi grassi essenziali.

 
 Informazioni 
 

Patrizia Galeotti

Pavia, 05/10/2015 (13384)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool