Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 28 aprile 2017 (844) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» PaviaPhone: le uscite di marzo
» Natale Pavese in Musica
» La Follia sale in cattedra
» Il lupo a Pavia
» Nati con la Cultura
» Pavia vive Expo
» Salviamo gli Angeli
» Cast - Collezioni d’Arte Scultorea del Territorio
» Cantieri d’Autunno 2013
» Un Fiocco in Azienda
» Nati per leggere a Pavia
» Legalità e codici comunicativi
» La memoria del Po: dalle immagini alle storie
» Perle d’Oltrepò
» Luoghi (comuni) d’Oltrepò
» Teatro e Cinema Europei s’incontrano a Pavia
» Luoghi (comuni) d'Oltrepò
» SH.A.R.P.
» Toccare e non guardare
» Le Regole della Libertà

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il volto di Volta
» Conversazioni Pavesi con Letizia Battaglia
» Elogio della Materia
» A tu per tu con trittico veneziano
» Un comunista a Vigevano
» Occasioni di festa a Rivanazzano!
» Pavia, silenziosi scatti
» Pavia senza memoria
» Settimana Agostiniana Pavese
» Arte grafica italiana del XX secolo, dalla A alla Z
» Etica e fiscalità nell’arte
» Disegniamo l’arte
» Letture animate dei libri di Simone Miraldi
» Longobardi. Un popolo che cambia la storia
» I Sensi della Bellezza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13368 del 28 settembre 2015 (1615) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
GustArti: si scelgono i giovani artisti
GustArti: si scelgono i giovani artisti

L’Arte è servita, il progetto nato per trasformare ogni anno Pavia in una capitale dell’arte contemporanea di giovani artisti, è arrivato ad una nuova fase.
E’ terminata da pochi giorni call che ha raccolto i giovani artisti da tutta Italia intorno al progetto partito lo scorso 17 luglio.

Alla piattaforma, nata sul web insieme al concorso www.gustarti.eu, si sono iscritti settantatre artisti che hanno presentato 125 opere (58 in call) di pittura, scultura, fotografia, ceramica (anche se ben 9 artisti più grandi aspirano già a partecipare alle prossime call). La call ha superato i confini nazionali: uno dei giovani arriva da Singapore, uno dall’Argentina e altri da Paesi europei. Trenta le strutture, ristoranti e alberghi, candidati ad accogliere le opere dei giovani artisti in un’esposizione in luoghi non convenzionali, capaci di creare un appetito non solo artistico e unire il gusto per il cibo, della tavola e del benessere al gusto per la raffinatezza, il bello, il piacere degli occhi.
Una risposta fortissima per il giovane progetto che ha creato una community compatta, sempre accompagnata e sostenuta dalla curatrice Eleonora De Vecchi, e dall’azione dei social:@gustarti_Pavia e la pagina Facebook @gustarti.pavia. In poche settimane la piattaforma si è riempita di forme, immagini realistiche, allusive, provocazioni, colori, idee e sperimentazioni.

Lo scopo del progetto è duplice: riscoprire la terra pavese con i suoi prodotti e accogliere in questi stessi luoghi il nuovo, l’arte di giovani artisti portando l’arte in spazi non convenzionali per renderla fruibile superando la barriera di gallerie e musei dando vita a una mostra diffusa.

La “call” (la prima) ha fatto riferimento al rapporto privilegiato che da sempre gli artisti hanno avuto con la rappresentazione del cibo, della tavola, delle cucine. Ai partecipanti è stata  richiesta una lettura inedita e personale del rapporto intercorrente tra cibo e conoscenza. Ora una commissione, presieduta da Marco Lodola e composta da Eleonora De Vecchi, Lorella Soldati, presidente Associazione Ristoratori e Giovanni Merlino, presidente Associazione Ristoratori, Paola Maritan, selezionerà le opere e studierà gli abbinamenti.

Poi la mostra diffusa sarà allestita nei ristoranti e negli hotel che diventeranno sale d’esposizione di sapori e di relax, gustati con il palato per star bene ma anche luoghi di bellezza visiva da gustare con gli occhi. Il 16 ottobre verrà inaugurata e durerà fino a dicembre. 

 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 28/09/2015 (13368)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti