Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 agosto 2019 (302) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV
» Pavia in poesia 2019
» Pi Greco Day 2019
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» IV Marcia dei diritti dei bambini e dei ragazzi
» Festival dei Diritti
» Ticino Ecomarathon
» Mostra dei Funghi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
» Presentazione inutile
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13342 del 15 settembre 2015 (3184) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Cibo per l’anima
Cibo per l’anima
Un week-end dedicato al patrimonio culturale declinato nelle sue più varie forme, tra cui quelle culinarie. Con Cibo per l’anima, Pavia aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2015, promosse dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (a cui si affianca, dal 2007, il Fondo Ambiente Italiano in qualità di partner insieme ad Autostrade per l’Italia), e ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea, con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei.

Sabato 19 e domenica 20 i Musei Civici del Castello Visconteo metteranno a disposizione dei visitatori le ricche collezioni, aprendo straordinariamente nella serata di sabato (al prezzo simbolico di 1 euro) le sale espositive e le mostre temporaneamente allestite e organizzeranno, per l’intero week end, visite guidate e performance artistiche sul tema del cibo, affrontato nel suo rapporto con l’arte e con il patrimonio culturale dei musei pavesi.

Cibo per l’anima è dedicato alla memoria dell’archeologo Khaled Asaad, ex capo del sito archeologico di Palmira, decapitato dall’Isis lo scorso agosto, e appeso a una delle colonne antiche a cui aveva dedicato la vita. Asaad è morto da martire, per salvare il Tesoro di Palmira e combattere contro coloro che tentano invece di assassinare la memoria e il patrimonio culturale.

«Le Giornate Europee del Patrimonio sono un evento importante, che va celebrato mostrando i tesori della città e ciò che i Musei Civici hanno fatto e continuano a fare per il patrimonio culturale - dichiara Giacomo Galazzo, Assessore alla Cultura del Comune di Pavia -.  Il tema che abbiamo scelto di approfondire, per questa edizione 2015 delle Gep, è quello del cibo nel suo rapporto con l’arte e con le opere delle collezioni museali pavesi. In questo modo i Musei Civici intendono partecipare alla rassegna "Saperi e Sapori" che anima la città a settembre. Invitiamo dunque la cittadinanza a una visita serale alle nostre collezioni e alle nostre mostre che sarà davvero suggestiva.
Questo week end di riflessione sui nostri beni culturali è dedicato alla memoria di Khaled Asaad, assassinato dall’Isis: “padre” del Tesoro di Palmira, ha difeso a costo della vita la memoria storica e il patrimonio culturale. Lo ricordiamo per dare il nostro contributo a che la cultura vinca sempre sul terrorismo e sulla barbarie
».

Sabato le sale espositive e le mostre DARIO FO, MISTERO BUFFO A COLORI. Opere dal Nuovo manuale minimo dell’attore e 1525-2015 Pavia, la Battaglia, il Futuro. Niente fu come prima saranno aperte dalle 21.00 alle 24.00, per consentire ai visitatori di godere delle bellezze artistiche nel silenzio della notte.

Alle 21.00 è prevista la visita guidata alla sezione archeologica A tavola con gli antichi romani, mentre alle 22.00 sarà protagonista, nella sezione Romanico-rinascimentale, Victus Lusorum, la performance musical-gastronomica, con Roberto Aglieri (flauti, chitarra, organetto, elettronica), Tony Rusconi (percussioni, elettronica), Romano Bertuzzi (artista performer). Il tema del cibo e dell’alimentazione è qui declinato sul versante immaginativo della fruizione artistica, una pratica “alimentare” per la mente, che Aglieri definisce con la formula mind food.

Domenica 20 i Musei Civici presenteranno, alle 11.00, Non solo di pane vive l’arte, visita guidata nella Pinacoteca Malaspina sui temi della simbologia del cibo nell’arte sacra, e, alle 15.00, La ruota dei Mesi, visita guidata nella sezione Romanica-rinascimentale alla scoperta di cibi e mestieri nel medioevo.
Il programma delle GEP 2015, Cibo per l’anima si concluderà alle 16.30 con l’appuntamento mensile di Uno:Uno. A tu per tu con l’opera, anticipato di una settimana rispetto al consueto, per rientrare nel cartellone della manifestazione europea. L’iniziativa che conduce alla scoperta delle collezioni dei Musei pavesi un capolavoro alla volta, per favorire il rapporto diretto tra il visitatore e l’opera d’arte, privilegiando la fruizione “slow” di un singolo oggetto, differente rispetto alla visita di un’intera collezione, si concentra questa volta su La falconiera di Giovanni Segantini (Arco, Trento 1858- Schafberg 1899), opera proveniente dalla Collezione Morone, che sarà presentata al pubblico da Sergio Rebora.

 
 
 Informazioni 
Dove: Musei Civici del Castello Visconteo - Pavia
Quando: sabato 19 – domenica 20 settembre 2015
Ingresso: 1 euro, per visitare i Musei Civici e la mostra Dario Fo, Mistero Buffo a coloriOpere da Nuovo Manuale minimo dell’attore”, gratuito per i possessori di My Museum Card. 
4 euro per la mostra “1525-2015 Pavia, la Battaglia, il Futuro. Niente fu come prima”. 
Per informazioni: tel. 0382/399770 

 
 
Pavia, 15/09/2015 (13342)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool