Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 marzo 2019 (278) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» Diamo i numeri
» Raoul Iacometti. Alcuni di noi
» La Torre di Babele. Libri, dipinti, disegni
» P.A.T. – Pavia Art Talent
» Mater - Parole e immagini sulla maternità
» Mostra dei Plumcake
» Ci siamo! Sguardi sull'identità giovanile
» "Hors d'Oeuvre"Assaggi di opere ed artisti dalla Permanente di Milano
» Uliano Lucas. La vita e nient'altro
» L’eccezione del blu/ frammenti di William Xerra
» Mino Milani: una città, la guerra, la giovinezza

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Mario Giordano presenta il libro "L'Italia non è più italiana"
» I grandi misteri della Fisica al Collegio Borromeo
» Incontro con Paolo Rumiz
» Pavia in poesia 2019
» L'estetica del vero
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» PaviArt - Settima edizione
» Non erano eroi ma giornalisti. La libertà di informare oggi
» L’origine dell’uomo secondo Edoardo Boncinelli - RINVIATO
» Pi Greco Day 2019
» L'energia dei segni e dei sogni
» Scrivere Storie
» Sudario Brando: Live painting
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13323 del 25 agosto 2015 (4717) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo
I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo

La  stagione  espositiva  autunnale  delle Scuderie  del  Castello  Visconteo  di  Pavia aprirà  con  una  mostra dedicata al movimento artistico che rivoluzionò la pittura italiana dell’Ottocento: i Macchiaioli.
Dal 19 settembre al 31 gennaio 2016, le suggestive sale delle Scuderie ospiteranno “I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo”, un progetto espositivo ideato, prodotto e organizzato da ViDi in collaborazione con il  Comune di Pavia e curato da  Simona Bartolena insieme a Susanna Zatti, direttore dei Musei Civici di Pavia.

Nella seconda metà dell’Ottocento, Firenze è una delle capitali culturali più attive in Europa e diventa ben  presto punto di riferimento per molti intellettuali provenienti da tutta Italia. Intorno ai tavoli di un  caffè cittadino, il Michelangelo,  si  riunisce  un  gruppo  di  giovani  artisti  accomunati  dallo  spirito  di  ribellione  verso  il  sistema  accademico  e  dalla  volontà  di  dipingere  il  senso  del  vero.  Il  nome  “macchiaioli”,  usato  per  la  prima  volta  in  senso  dispregiativo  dagli  accademici,  viene  successivamente  adottato  dal  gruppo  stesso  in  quanto  incarna  perfettamente la filosofia delle loro opere.

Obiettivo della mostra è quello di indagare i protagonisti e l’evoluzione di questo importante movimento,  fondamentale per la nascita della pittura moderna italiana. Il punto di vista adottato racconta nello stesso tempo  l’importanza storico artistica del movimento, i suoi rapporti con la scena francese, le novità tecniche introdotte  dai pittori del gruppo, ma anche la quotidianità della vita al Michelangelo, seguendo il filo dei racconti, degli  scritti, delle lettere lasciate dai protagonisti. Un modo di narrare la vicenda poco consueto, che appassionerà anche il pubblico meno esperto.
Nel percorso di mostra verranno sottolineati anche i numerosi punti di contatto con la realtà artistica europea, in  particolare quella francese, e con quella del resto della penisola, in quel periodo in fase di unificazione.
Tra il ricordo di uno scherzo goliardico e l’emozione della scoperta di un’opera di Degas, tra l’esperienza a Barbizon e un pomeriggio a Montemurlo, si dipana un racconto che farà rivivere un ventennio d’oro dell’arte italiana.

Il percorso espositivo presenta oltre settanta opere provenienti da prestigiose sedi - Museo Nazionale della  Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti di Firenze, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, Galleria d’arte Moderna di Milano, Galleria d’arte  moderna Ricci Oddi di Piacenza, Istituto Matteucci di Viareggio e molti altri - e collezioni private, firmate dai principali esponenti del gruppo dei Macchiaioli quali Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Giuseppe Abbati,  Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca, Adriano Cecioni, Vito d’Ancona, Raffaello Sernesi, Odoardo Borranie altri.
Un racconto suggestivo porterà il visitatore a immergersi in un momento storico e culturale molto vivace, da cui emergeranno i fermenti di rivolta di questi nuovi pittori, insieme alle loro forti personalità artistiche e umane.

La mostra si concluderà con le nuove generazioni che frequentarono il Michelangelo negli anni successivi a quelli vissuti dal gruppo storico, indagando il Caffè fino alle fasi più tarde della sua storia per arrivare all’eredità  della macchia con opere di Giuseppe de Nittis, Federico Zandomeneghi e Giovanni Boldini.
Le sezioni della mostra non presenteranno quindi solo la pittura di macchia, ma offriranno uno sguardo più ampio sulla straordinaria rivoluzione artistica che ha preso avvio tra i tavoli di questo celebre caffè fiorentino.

Per tutta la durata dell’esposizione una serie di attività didattiche e visite guidate  gratuite per  bambini  e  adulti  permetteranno  di  approfondire  le  tematiche  e  le  opere  esposte  nelle  sale  delle  Scuderie  del  Castello  Visconteo.

 
 Informazioni 
Dove: Scuderie del Castello Visconteo Viale XI Febbraio, 35 Pavia
Quando: dal 19 settembre al 31 gennaio  2016
Orari: dal lunedì al venerdì: 10.00 – 19.00; mercoledì: 10.00 – 22.00; sabato, domenica e festivi: 10.00 – 20.00 (La biglietteria chiude un’ora prima)
Prezzi: intero: 12,00 euro, ridotto: 10,00 euro Audioguida inclusa nel prezzo scuole: 5,00 euro

 
 
 
Pavia, 25/08/2015 (13323)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool