Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 24 febbraio 2020 (546) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 13176 del 7 giugno 2015 (2594) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Passeggiata con ciliegie
Passeggiata con ciliegie

In occasione della 41^ Festa della Ciliegia di Bagnaria (media valle Staffora, PV) l'associazione Calyx in collaborazione con la Pro-Loco organizza una passeggiata agro-culturale con visite guidate alla scoperta della natura e della storia antica di questa località della valle Staffora che lega la sua fama ai duroni di inizio estate.

L'escursione guidata di un paio d'ore che si svolgerà su un sentiero già in quota sullo spartiacque tra la valle Staffora e la val Curone, al confine tra Lombardia e Piemonte, prevede un percorso caratterizzato da boschi di roverella, castagni e cespugli di ginepro ed in parecchi punti, dove la vegetazione si apre improvvisamente,  offre stupendi scorci panoramici sui rilievi circostanti e sui prati in fiore.
Si tratta di un'antica mulattiera in uso alla prima civiltà insediata su nostri monti, quella dei Liguri. A questo popolo risale l'origine di molte attività che ancor oggi costituiscono il DNA agricolo dell'Oltrepò Pavese. Lungo il tragitto, nell'area archeologica del Guardamonte a quasi 800 metri di altezza sono visibili i resti di un castelliere, ossia di un villaggio fortificato, probabilmente costruito dai Liguri per difendersi dalle invasioni celtiche del IV secolo a.C.
Oltre a reperti legati alla storia dell'uomo, in zona sono abbondanti anche tracce della storia geologica del nostro territorio con fossili di animali e vegetali appartenenti all'epoca in cui l'area si trovava ancora sommersa da un oceano primordiale. Il sentiero termina con una terrazza panoramica naturale creata da una falesia di arenaria, molto nota tra i free-climbers, detta la Roccia di Bagnaria, da cui si domina con una vista mozzafiato l'abitato del paese.

Da questo punto inizierà il percorso di ritorno per il recupero delle auto e la discesa al borgo di Bagnaria, dove si farà conoscenza con il prodotto principe della festa, la ciliegia. Oltre a poter gustare ed acquistare il prodotto a km 0 nel mercato ortofrutticolo di Bagnaria sarà possibile assaggiare i famosi duroni cucinati in un gustoso risotto accompagnato da vini e altre specialità dell'Oltrepò Pavese.
Nel pomeriggio sarà possibile effettuare la visita guidata del borgo antico di Bagnaria, arroccato su un promontorio dominante lo Staffora, alla scoperta della storia medievale della località, antico feudo dei Malaspina, dominatori delle vie commerciali tra il porto di Genova e la città di Pavia.
 
 
 Informazioni 
Quando: domenica 14 giugno 2015
Dove: ritrovo è previsto per le ore 10:00 in località Ca' del Monte (comune di Cecima, PV) nel piazzale di fronte all'omonimo agriturismo.
Per partecipare all'escursione mattutina al castelliere ligure è richiesta la prenotazione entro sabato 13 giugno. Per la visita del borgo non occorre prenotare, ma solo acquistare il voucher visita insieme al pranzo presso lo stand della Pro-loco.

 
 
Pavia, 07/06/2015 (13176)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool