Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 27 luglio 2017 (475) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano
» Borghi&Valli: ecco il cartellone
» Un soffio è la mia voce
» La Grande Arte al Cinema

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Un, due, tre... Shakespeare
» In...tolleranza zero
» Che sarà? Bo!
» Silent Party a Pavia
» Due Divine al Malaspina
» Cinema sotto le stelle: Wichtig ist... / l'importante è...
» Idiots
» Video Slam 2017
» Kairos
» Bianco
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» Vivere alla Grande
» Nonqui
» Robin Hood
» Una giuria di sole donne
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 13160 del 28 maggio 2015 (3376) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Festival Ultrapadum: numero 23!
Festival Ultrapadum: numero 23!

Prenderà il via il prossimo 31 maggio la ventitreesima edizione del Festival Ultrapadum, rassegna en plein air che porterà musicisti di caratura internazionale  su  giù per i colli e le valli dell’Oltrepo Pavese, tra i borghi delle province di Pavia ed Alessandria: ad aprire la kermesse diretta da Angiolina Sensale la Pucheeimer Jugendkammer Orchester PJKO diretta da Peter Michielsen.

Prima tappa in trasferta per l’edizione 2015: il debutto del Festival Ultrapadum quest’anno avrà come suggestivo palcoscenico il Castello di Montegioco, gioiello del Seicento immerso nel verde delle colline tortonesi situato nell’omonimo comune in provincia di Alessandria.

Molti gli appuntamenti in cartellone quest’anno: 18 concerti che hanno come  denominatore comune: appuntamenti con la musica senza tempo al chiaro di luna, ripercorrendo le strade dell’ Oltrepo, della Lomellina e del Pavese tra castelli, ville, chiese, piazze e suggestivi panorami collinari.

Il clima di internazionalità proposto dall’Esposizione Universale trova nella programmazione della XXIII edizione del Festival Ultrapadum una cifra distintiva – sottolinea Angiolina Sensale, alla guida del Festival sin dalle origini – Tanti i giovani interpreti, che propongono anche interessanti letture di programmi lirici monografici. In un giro del mondo virtuale in musica, un’occasione per viaggiare senza frontiere, pur restando nel nostro territorio, ad apprezzarne una volta in più le ricchezze paesaggistiche, artistiche, culturali e produttive.”.
Il Festival si apre all’insegna dei giovani musicisti, con un ensemble tedesco in una location nuova di grande interesse storico artistico: il castello di Montegioco, nell’Alessandrino. Dalla Germania la Pucheeimer Jugendkammer Orchester PJKO diretta da Peter Michielsen che avrà il compito di inaugurare la kermesse: Schubert, Ciaikovski, Bizet, Mussorgsky e Vivaldi nell’interpretazione di un ensemble d’archi composto da giovanissimi musicisti.

All’appuntamento di domenica seguiranno tanti altri appuntamenti per un ricco cartellone del quale saranno protagonisti musicisti e cantanti provenienti da ogni angolo di mondo. Dalla Russia e dall’Ucraina provengono le prestigiose orchestre dei concerti di Oliva Gessi (26 Luglio) e Montecalvo Versiggia (22 Agosto). Un coro giovanile dalla Cina si esibirà a Casteggio (4 Agosto).
Numerosi gli eventi lirici con artisti provenienti da Italia, Georgia, Cina, Corea, Francia. Come tradizione il Festival ospiterà diversi grandi eventi lirici e sinfonici: saranno ospiti le Orchestre di Fiati della Valcamonica (Cigognola, 11 Luglio) e la Mousiké (Campospinoso, 6 Settembre), oltre al Coro di Clarinetti Cantelli (Volpara, 20 Giugno).
Ritorna nel Festival con l’allestimento de l’Elisir d’Amore il comune di Valverde, partner di fortunati allestimenti di opere liriche in oltre dieci anni (8 Agosto). Voghera dedicherà una serata all’operetta con il Gran Galà dell’11 Giugno.

Non manca la fisarmonica, strumento della tradizione pavese ed appenninica, col Quartetto Fugazza (Gremiasco, Al, 31 Luglio) e con Gianluca Campi (Torrazza Coste, 18 Luglio). Il giro del mondo in musica porterà il pubblico nel vortice passionale del tango argentino (Montalto Pavese, 12 Giugno), nelle atmosfere del jazz con la Big Borgo Band (Sartirana Lomellina, 19 Luglio), nel clima incandescente delle danze balcaniche (Castello di Oramala, 9 Agosto).
 
 Informazioni 
Quando: dal 31 maggio al 22 agosto 2015
Dove: location varie

 

Comunicato Stampa

Pavia, 28/05/2015 (13160)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti