Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 22 aprile 2021 (494) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Fabule & Scarpule
» Tramp
» Il Mercante di Monologhi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 13029 del 8 aprile 2015 (2155) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fade to grey
Fade to grey

Ultimo appuntamento per la rassegna teatrale Argini di In Scena Veritas, che per concludere in bellezza propone uno spettacolo di Tiziano Rossi, socio fondatore della compagnia.
«La storia è liberamente ispirata alla Visita della vecchia signora di Friederich Durrenmatt- commenta il regista – rivisitata e attualizzata. Un viaggio teatrale attraverso le debolezze dell’uomo dove tutto ha un prezzo, anche la vita»

Sabato andrà in scena Fade to grey, una rivisitazione anni ’80 della Visita della vecchia signora di Durrenmatt. Tutto sfuma verso il grigio, come la cittadina di Mentulate Brianza, rimasta ancorata al benessere degli anni ’80 che si è ormai dissolto. Una città fallita, senza più speranze, che attende con ansia l’arrivo della miliardaria sperando che questa possa far risollevare le sorti di tutta la popolazione. Ma nessuno dà niente per niente e gli abitanti si ritroveranno presto ad un bivio.

La messa in scena è veloce e brillante come le caratteristiche grottesche e un po’ sopra le righe dei personaggi che la attraversano. Una scenografia scarna e in continuo movimento accompagna il fluire del tempo e le ambientazioni sempre diverse.
La colonna sonora è un viaggio musicale fatto di immagini che passano dai Visage ai New Order con qualche citazione colta alla Taxedomoon e momenti dance con i Modern Talking.
 
 Informazioni 
Quando: sabato 11 aprile, alle ore 21.00
Dove:  Mastroianni di San Martino Siccomario (PV)
Biglietti: Intero 10 euro – Ridotto 8 euro – Allievi ISV e accompagnatori 5 euro

 
 
Pavia, 08/04/2015 (13029)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool