Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 23 settembre 2018 (527) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» Orchidee in Oltre
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike
» Quattro passi tra le foglie d'autunno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Maratona fotografica
» Corso di acquarello naturalistico
» Antiche cultivar tradizionali locali lombarde ortive
» The Big Draw
» Merenda di fine estate
» Notte dei pianeti con eclissi totale della luna
» Al Giardino delle farfalle
» Passeggiata nel bosco
» Via degli Abati
» Settimana del giovane naturalista
» Il fantastico mondo degli insetti
» Visite al Museo della Bonifica
» Festa del Roseto
» Passeggiata cinofila notturna
» Festa dell'Oasi Lipu
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13021 del 1 aprile 2015 (2275) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Sentieri della libertà
I Sentieri della libertà

Per una Pasquetta all’aria aperta, ma un po’ diversa dal solito, ecco un’Escursione sulle orme dei partigiani. L’Associazione Via del Mare presenta, infatti, la seconda proposta del programma sui “Sentieri della libertà” lungo i quali, nel settantesimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo, condurrà i partecipanti al trekking a riscoprire i luoghi della resistenza partigiana in Oltrepò Pavese. 

L’escursione prevede una tappa a Zavattarello, centro partigiano investito ferocemente dalla violenza fascista, nell’autunno del ‘44, con l’incendio del castello del X secolo che ancora domina possente il grazioso borgo montano. Qui si incontreranno alcuni attivisti dell’A.N.P.I. locale (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) che ospiteranno i camminatori, presso la loro sezione, per un’introduzione storica agli eventi della Liberazione accaduti in queste terre.

Successivamente, ci si trasferirà in auto all’inizio del sentiero che si inoltra nel bosco, sino alla cima del Monte Calenzone, località che fu sede di uno dei primi nuclei di sbandati e renitenti nel periodo della Resistenza.

Questa semplice escursione - 6 km tra andata e ritorno, per un dislivello di 400 metri - permetterà di attraversare uno dei luoghi tra i più belli dal punto di vista naturalistico di tutto l’Oltrepò. Si passerà, infatti, per boschi di querce e castagni che lasceranno spazio alle quote più alte a faggete e a boschi di conifere. Una grande varietà floristica accompagnerà il cammino fino alla vetta del Calenzone, da dove si può godere di splendidi panorami sull’Appennino pavese, piacentino e alessandrino nonché sulla Pianura Padana e sulle Alpi.
Il ritorno avviene lungo il percorso di salita.

Per partecipare all’escursione, gli organizzatori consigliano di indossare abbigliamento da trekking primaverile a strati e di portare il pranzo al sacco e una borraccia.
Questo trekking non richiede grandi sforzi fisici, tuttavia, come per ogni uscita, è necessario godere di buona salute ed essere persone che svolgono un minimo di attività fisica. Sono accettati i cani, purché non siano aggressivi. 

 

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo al parcheggio di fronte al negozio di tendaggi, sulla circonvallazione di Stradella, tra l’ingresso autostrada Torino-Piacenza e l’Esselunga 
Quando: lunedì 06 aprile 2015, ore 8.00
Partecipazione: per i soci AVM contributo minimo di 5 €, per i non soci adulti un contributo minimo di 10 €, per i non soci bimbi sotto i 10 anni un contributo minimo di 6 €. Parte della quota sarà donata all’A.N.P.I.
Non sono comprese nella quota: spese di viaggio. Ci si organizza riempiendo le auto disponibili.
Per informazioni e iscrizioni: e-mail a info@viadelmare.pv.it o tel. al 388/1274264 entro domenica, fornendo nome e cognome dei partecipanti e un n. di cellulare (entro il 4 aprile verrà fornito agli iscritti un aggiornamento meteo con la conferma o meno dell’escursione). 

 
 
Pavia, 01/04/2015 (13021)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool