Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 19 settembre 2019 (356) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV
» Pavia in poesia 2019
» Pi Greco Day 2019
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Autunno Pavese: tante novità
» Zuppa alla Pavese 2.0
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 13019 del 31 marzo 2015 (2893) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Passeggiata Mangereccia dell’Antico Mercato di Volpedo
Passeggiata Mangereccia dell’Antico Mercato di Volpedo

Si tratta di una passeggiata tra le colline di Volpedo (circa 4 km) alla scoperta di tre delle aziende biologiche presenti all’Antico Mercato di Volpedo e del loro legame sia con il territorio che con l’arte e la cultura locale.

L’appuntamento è alle 10.00 proprio al mercato e da lì, lasciata la macchina, attraversando il borgo a piedi, si giungerà alla prima azienda, quella di Ester e Gianni Lenti, coltivazione biologica (certificata I.C.E.A. dal 1992 di ortaggi, frutta e cereali).
Già questo primo tratto sarà pieno di suggestioni perché si passerà davanti alla riproduzione di tre quadri di Pellizza da Volpedo e Maria Rosa e Annalisa, volontarie dell’associazione Pellizza, li commenteranno. Sono riproduzioni posizionate nell’esatto punto in cui il pittore le ha dipinte più di un secolo fa. Le parole di Maria Rosa ed Annalisa aiuteranno a scoprire particolari e aspetti artistici che all’occhio inesperto normalmente sfuggono e ad assaporare le sensazioni che il pittore voleva trasmettere.   

Dopo la visita dell’azienda e del mulino in pietra e la degustazione di pizze, focacce e farinata rigorosamente preparate con farine biologiche di loro produzione, si riparte, un piccolo sentiero di collina tra i campi coltivati ci porterà da Paola e Alberto due allevatori molto particolari di galline livornesi e maiali, cinte senesi alimentati con prodotti biologici (certificato I.C.E.A.).
Anche lungo il sentiero si troveranno riproduzioni dei quadri di Pellizza e Maria Rosa e Annalisa illustreranno anche queste opere.

Oltre a loro la Cristina Delucchi, esperta botanica, insegnerà ai partecipanti a riconoscere le erbe spontanee del territorio e a scoprire le loro particolari proprietà e possibilità di utilizzo gastronomico e non solo. Cristina spiegherà che anche durante una rilassante passeggiata, senza spendere niente, si può fare la spesa e prendere prodotti, molto genuini, generosamente offerti dalla natura e particolarmente adatti a preparare pranzetti davvero unici e capaci di esprimere il gusto di un territorio e del suo momento stagionale.

Un po’ di salita ma alla fine il sentiero ritorna piatto e da lassù, dalla Cascinetta di Paola e Alberto, una vista mozzafiato sulla valle ricompenserà i partecipanti dello sforzo. Poi tutti a tavola a provare quanto sono buoni gli spiedini di pollo, le frittate di verdure e gli hamburger di cinta senese.

Ultimo tratto a piedi, per fortuna, in discesa l’ideale per digerire tranquillamente, lungo il quale si incontrerà una sorgente, proprio in mezzo ad una quercia secolare, e da una piccola cappelletta che l’Associazione Pellizza ha in programma di restaurare. Inoltre, anche durante la discesa, Cristina illustrerà le erbe spontanee incontrate e le loro proprietà.

Ed eccoci alla tappa finale della passeggiata. Maurizio Lugano, accoglierà i partecipanti insieme alla moglie e alla figlia Annalisa nella sua azienda specializzata sia nella coltivazione della frutta che nella produzione di vino rigorosamente ottenuti con metodo biologico (certificato I.C.E.A. dal 1990). All’ombra del suo porticato e nella sua cantina Maurizio vi farà assaggiare i suoi vini e Annalisa le sue torte alla frutta.

Con Maurizio e la sua famiglia si chiude la nostra passeggiata, pochi passi per ritornare al mercato, molti pensieri, molte emozioni, molti gusti, il ricordo di persone speciali, la magica convivialità che tutto questo riuscirà a creare tra i presenti che casualmente si saranno ritrovati a Volpedo.

Ma attenzione: ci sono solo 60 posti, è quindi consigliata la prenotazione.

 

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo in piazza Perino - Volpedo
Quando: lunedì 6 aprile 2015, ore 10.00
Partecipazione: il costo della passeggiata comprese le degustazioni è di 25 € per gli adulti e 10 € per i bambini. 
Per informazioni e iscrizioni: inviare una mail a mercatodivolpedo@gmail.com  indicando il numero di persone e attendendo conferma nei giorni successivi.

 
 
Pavia, 31/03/2015 (13019)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool