Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 19 agosto 2018 (616) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sagra della ciliegia
» A tutta zucca... Berettina!
» Sagra del peperone di Voghera
» Sagra della Lomellina
» La zucca è servita....
» 44^ Sagra della Rana
» 42^ Sagra della Ciliegia
» Sagra della Cipolla 2016
» La Dolcissima di Breme
» XVII Sagra delle Ciliegie della Valle Schizzola
» Sagra del Pursè negär
» Scarpadoro di Babbo Natale
» Dopo le rosse… le bionde!
» Mele d’Oltrepò
» Dorno e la sua zucca!
» Sagra delle ove contadine
» Sagra dell'anguilla e della trota
» Breme: A tutta “Cipolla Rossa DeCo"
» Le ciliegie della Valle Schizzola
» Wide Open Shootout

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Agostissimo
» Uno:Uno con Bartolomeo Colleoni
» Sabato al museo
» Mercatino del Ri-Uso by night
» A tutto Rinascimento
» Veterane e 500 tra le risaie
» Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
» A tu per tu con il modellino del Duomo di Pavia
» Napoleone a Pavia
» Sezione Romanica, sotto la lente...
» Palio del Ticino
» Lomello: un gioiello medievale
» C'era una Volta
» Casei Medievale 2018
» Sabato ai musei universitari...
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 13010 del 27 marzo 2015 (2545) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Brasadé a Pasquetta
Brasadé a Pasquetta

Tornano le “Ciambelle di Pasquetta” per eccellenza: i brasadè di Staghiglione, frazione del comune oltrepadano di Borgo Priolo.

Protagonista immancabile del Lunedì di Pasquetta, la Sagra del Brasadé giunge quest’anno alla sua 10 edizione, la cui organizzazione, come sempre, è firmata dall’associazione Oltre il Borgo.

Alle 10.00 la Santa Messa, seguita dal saluto delle autorità locali, aprirà la passerella per la sagra con degustazione di prodotti locali. Mentre la zona ristoro, allestita per l’occasione, aprirà alle 12.30.

Nel primo pomeriggio, dopo la benedizione impartita dal parroco nella Cappella al centro del paese (ore 14.30), si darà il via alla preparazione dei brasadé.

1 kg di farina tipo 0, 1 etto di burro, 180 grammi di strutto e altrettanti di zucchero, 1 busta di lievito, acqua q.b. e un pizzico di sale… il tutto impastato ad arte dalle signore del posto, che custodiscono la ricetta originale, prima di procedere alla doppia cottura.
Le nostrane ciambelle, infatti, faranno prima un tuffo nell’acqua bollente, poi scolate e ben asciugate, ultimeranno la loro cottura nei forni locali - preriscaldati a 180° -200° - finché non saranno dorate.

Le ciambelle vengono poi “confezionate” in collane, ciascuna di undici pezzi, uniti con lo spago attraverso il foro centrale, per essere regalate, secondo tradizione, dai meno abbienti ai cresimandi.

Così, nel pomeriggio, con una ciambella sotto braccio, si potranno percorrere i sentieri che circondano il borgo partecipando a una passeggiata guidata o andare a curiosare nell’angolo dedicato ai vecchi mestieri o seguire la preparazione dei dolcetti in diretta.

 
 Informazioni 
Dove: Staghiglione, frazione di Borgo Priolo
Quando: domenica 6 aprile 2015
Per informazioni: e-mail: oltreilborgo@virgilio.it, tel. 338/6074118

 

La Redazione

Pavia, 27/03/2015 (13010)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool