Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (298) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival del Sorriso
» Carta Bianca a Moni Ovadia
» Harold
» Cori per il Togo
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Passeggiata naturalistica
» Ibridazioni sul mito di Frankenstein
» Corso base di acquarello naturalistico
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Piazza Fontana prima e dopo
» La Margherita di Adele
» Domenica di carta
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Ponta chi un’altra cadrega
» IT.A.CÀ
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Home: la zona d’ombra
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Piazza Fontana prima e dopo
» Domenica di carta
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» Cristoforo Colombo a fumetti
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13000 del 23 marzo 2015 (2129) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ticinum Papia
Ticinum Papia

Un weekend all’insegna delle nostre radici culturali, storiche e culinarie quello organizzato dall’associazione culturale Terra Insubre insieme alla neonata sezione pavese Ticinum Pavia d’Insubria (battezzata in S. Maria Gualtieri lo scorso 21 giugno), in collaborazione con Pavia e Dintorni, gruppo culturale seguito da più di cinquemila affezionati pavesi su Facebook.

A partire da venerdì 27 marzo, alle ore 21.30 e per i due giorni seguenti la nostra città avrà la possibilità di riscoprire le proprie antiche tradizioni risalenti ai Celti e ai Longobardi attraverso mostre, interventi, assaggi enogastronomici, lavori e racconti preparati dagli studenti della scuola media Severino Boezio di Pavia.

Tra le mostre in esposizione, gli attrezzi al tempo dei Longobardi, la preparazione dei cibi antichi, le monete. L’evento è ospitato dall’Università degli studi di Pavia, in Aula Disegno, e prevede un ricco programma:

Venerdì 27 marzo, ore 21.30
Inaugurazione
Apertura delle attività da parte dell’ass. Ticinum Pavia d’Insubria

Sabato 28 marzo
Ore 10.00 - Apertura delle Mostre
Ore 16.00 - Esposizione delle opere dei ragazzi della Scuola Media Severino Boezio 
Lettura espressiva di un racconto realizzato dai ragazzi
Degustazione di prodotti tipici pavesi
Interventi di Emilio Francioso e Angelo de Domenici
Ore 21.00 - "Pavia Nascosta"
Serie di immagini, video e commenti sulle bellezze nascoste della città. A cura di Gianni Cattagni e Ernestino Bigio –Pavia e Dintorni

Domenica 29 marzo
Ore 10.00- Apertura delle Mostre
Ore 16.00- Esposizione delle opere dei ragazzi della Scuola Media Severino Boezio
Intervento di Emanuela Volta (Scuola Severino Boezio – Pavia)
Ore 21.00 -  "Pavia com’era…Pavia com’è"
Serie di immagini, video e commenti di Pavia nel passato e nel presente

A cura di Gianni Cattagni e Ernestino Bigio – Pavia e Dintorni

 
 Informazioni 
Quando: 27, 28, 29 marzo 2015
Dove: Aula Disegno, Università degli studi di Pavia - Pavia

 
 
Pavia, 23/03/2015 (13000)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool