Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 20 febbraio 2020 (522) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 12932 del 23 febbraio 2015 (3847) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da fuori
Da fuori

Dal sabato prossimo, l’arte contemporanea arriva a Vigevano. Presso la Pinacoteca Casimiro Ottone dei Musei Civici Luigi Barni, nel Castello Sforzesco, verrà allestita l’esposizione “Da fuori”. Chiamato a interpretare il tema della mostra è l’artista Maurizio Godot Villani con una personale che sarà anche occasione per esporre significative opere del suo percorso.

“… Il mio impegno, nella mia testa – scrive Maurizio Godot Villani nella sua biografia -, è cercare di essere testimone del tempo che vivo, per me stesso innanzitutto, provo a desumere quel che recepisco, ma non so se riesco a collegare pensieri a produzioni. Questo lavoro di antropologo visivo viene oscurato bellamente alla fine del secolo, quando mi dedico ad un progetto di portualità in Toscana. Questo impegno mi prende in maniera totale fino al duemiladodici, quando ricomincio a lavorare, con linguaggi nuovi e torno ad esporre a Torino, a Pietrasanta, a Verona. Poi, siamo giunti ad ora e ad oggi, vediamo quel che sarà…”.

Gli spazi dedicati alla mostra sono quelli di Saladieci, recentemente restaurati. Con il patrocinio del Comune di Vigevano e della Provincia di Pavia, la mostra è curata dallo storico dell’arte Silvia Ferrari Lilienau con la collaborazione del giornalista Simone Zeni.

Il progetto, coordinato dalla Coop. Soc. Gli Aironi, è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano e al prezioso supporto del Leo Club Vigevano, dello Studio d’Architettura Aldo Baletti, dell’Associazione Culturale Beaubart e di Digyland Design.
Dalla mostra nascerà anche un catalogo, pubblicato da Altravista Edizioni, mentre il periodico free-press di viaggi e cultura On The Road sarà media-partner.

 
 Informazioni 
Dove: Pinacoteca Musei Civici Luigi Barni, Sala Dieci pesso Castello Sforzesco – Vigevano
Quando: dal 28 febbraio al 25 marzo 2015
Ingresso: gratuito

 
 
Pavia, 23/02/2015 (12932)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool