Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 ottobre 2020 (989) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12929 del 20 febbraio 2015 (1934) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vengo anch'io
Vengo anch'io

Il Teatro Besostri rende omaggio all’indimenticabile Enzo Jannacci, il poeta in scarpe da tennis che è stato il cuore e la musica di Milano scomparso il 29 marzo 2013, con un recital che porterà sul palcoscenico alcuni dei capolavori scritti dal grande Enzo dal titolo: "Vengo anch'ioVita, storie e miracoli del grande Enzo Jannacci.

La Compagnia Teatrale Greenwood presenta  uno spettacolo dedicato al grande cantautore milanese per cercare di portare, anche a chi non lo conoscesse - nella migliore delle ipotesi alle giovani generazioni - la musica e la personalità di uno - "il più grande" secondo Paolo Conte - degli esponenti della canzone milanese e della canzone italiana in genere.
Un progetto che raccoglie musicisti molto diversi tra loro, ma che hanno trovato nella musica di Jannacci, che spesso sembra banale, interessantissimi spunti musicali. Accanto ad un repertorio che comprende molti dei brani più famosi - Vengo anch'io, El purtava i scarp del tennis, Se me lo dicevi prima - la compagnia tenterà di raccontare un personaggio per molti versi indescrivibile e impossibile da imbrigliare in un racconto che abbia senso: la sfida sarà quella di raccontare un uomo che riusciva con difficoltà a farsi capire e forse a capirsi.

L’esecuzione delle canzoni sarà intervallata da letture tratte da: “Aspettando al semaforo - L’unica biografia di Enzo Jannacci che racconti qualcosa di vero” scritta dal figlio Paolo (Mondadori 2011) e da: “L'incompiuter”, scritto da Enzo Jannacci con Giuseppe Viola (Bompiani, 1974).
 
 Informazioni 
Quando: sabato 28 febbraio 2015, ore 21.00
Dove: Teatro besostri, Mede
Ingresso euro 12 – posto unico
Prevendita presso il comune di Mede nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 12,30 e sabato 28 febbraio presso la biglietteria del teatro dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 20 a inizio spettacolo per i posti ancora disponibili. Prenotazioni online su www.teatrobesostri.it info@teatrobesostri.it - tel. 335/7848613 – 0384/822203-4

 
 
Pavia, 20/02/2015 (12929)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool