Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 21 novembre 2017 (277) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sguardi Puri: Ridateci la verità!
» Cinema sotto le stelle: Wichtig ist... / l'importante è...
» Vivere alla Grande
» Moda mia, anteprima all'Odeon
» Cinema Politeama - Radiodrammi
» Voghera Film Festival 2016
» Vasco tutto in una notte
» Proiezione del docu-film Malala
» Short Film Day
» Rassegna estiva cinematografica
» “In Guerra”
» Cartoni che Avventura 2015
» Visione dal mondo
» Cinema in Castello
» Pecore, cavalli e altri animali nell'Estiva 2012...
» Ancora Estiva 2012: bando alle timidezze!
» IFFI, Innsbruck vs. Pavia?
» In un mondo migliore? Certo, a Pavia!
» ScontriINcontri
» Ma cosa voglio di più da Pavia?

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» So Kind così gentile Dracula
» Winter dreams
» I me murus
» Una giuria di sole donne
» Guarda come bolla
» A letto dopo carosello
» Suzanne
» Filastrocchevolmente
» La guerra dei Roses
» Tra la vita e le more
» Sguardi Puri: Ridateci la verità!
» La Famiglia Mirabella
» Andà e gnì con Rosanna à l’è tut un rùsì
» Sbulloniamo
» Pinocchio
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12882 del 30 gennaio 2015 (3724) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sguardi Puri 2015
Sguardi Puri 2015

Prende il via Sguardi Puri 2015, la rassegna cinematografica organizzata dal Settore Cultura del Comune di Pavia e curata dal critico cinematografico Roberto Figazzolo, che ogni anno presenta il meglio dei film in circolazione.

Si comincia martedì 3 febbraio (ore 16.00) alla Sala Politeama di Pavia, con la proiezione di Monuments Men, la pellicola firmata da George Clooney nel 2014, e inedita per il pubblico pavese.Il film sarà replicato il giorno seguente, mercoledì 4 febbraio 2015 alle ore 21.

«Il ritorno di Sguardi Puri segna la volontà dell’Amministrazione comunale di proseguire in un investimento forte sull'attività cinematografica in città - dichiara l’Assessore alla cultura del Comune di Pavia Giacomo Galazzo -. Non è stato semplice, quest'anno in particolare, perché prima di ripartire con la rassegna abbiamo dovuto occuparci di trovare una soluzione per il futuro del nostro cinema. Quella soluzione è stata trovata grazie alla Fondazione Fraschini, che ha accolto con grande coraggio il nostro invito a prendersi cura del nostro cinema e ci ha permesso di consegnare un risultato straordinario alla città: non più un cinema chiuso, ma una sala civica in cui fare cinema di qualità per tutti i cittadini pavesi. A maggior ragione riprende l'impegno della Comune per sostenerla, e dunque riecco Sguardi Puri nei tradizionali doppio giorno e doppio orario: una programmazione molto ricca ed approfondimenti specifici sui temi di Expo e sulla cultura giapponese, per accompagnare la grande mostra sul Giappone che ospiteremo in febbraio. Un invito al cinema che speriamo i nostri concittadini vogliano cogliere».

Sguardi Puri 2015
si propone, per questa edizione più che mai, come un grande contenitore dove raccogliere i più interessanti, premiati e internazionalmente riconosciuti film del momento. Cinema vero, non banale intrattenimento per “ammazzare il tempo” la domenica al centro commerciale: un non-luogo per eccellenza, come direbbe l’antropologo Marc Augè. Sguardi Puri 2015 si presenta piuttosto come un “cinema di pronto soccorso”, lo definisce Roberto Figazzolo, in grado se non di curare, quantomeno di placare gli animi e i palati. Anche quelli più esigenti e raffinati.

Il programma, che prevede (per quasi tutte le pellicole) una doppia proiezione – il martedì pomeriggio alle ore 16.00 e il mercoledì sera alle ore 21.00 –, si snoda attraverso diverse tematiche: dalla Guerra, egregiamente rappresentata tra gli altri da American Sniper, il recente film di Cint Eastwood candidato agli Oscar, al tema del Lavoro e  Identità, per il quale spiccano Grand Budapest Hotel di Wes Anderson e Jimmy’s Hall – Una storia di amore e libertà, firmata Ken Loach. Dal Cinema femminile, con Storia di una ladra di libri di Brian Percival, e Viviane di Ronit Elbabetz e Shlomi  Elkabetz, a un tema in perfetta sintonia con Expo 2015: per la sezione Nutrire il pianeta saranno proiettati Resistenza Naturale di Jonathan Nossiter e Lunch box di Ritesh Batra.

La rassegna riserva uno spazio al Sol Levante con Japan now (in concomitanza con la mostra Japan now!, aperta nella Sala mostre del Castello Visconteo dal 28 febbraio al 12 aprile 2015) e film come La vendetta è mia di Shoei Imamura, A snake of june di Shinya Tsukamoto, Kikuchi di Kenchi Iwamoto e il film di animazione Si alza il vento di Hayao Miyazaki. Nella sezione Regola e Trasgressione compaiono titoli come L’amore bugiardo di David Fincher e Mummy di Xavier Dolan. A chiudere Sguardi Puri 2015 è l’Illusione dell’immagine, con Magic in the Moonlight di Woody Allen e Belluscone, una storia siciliana di Franco Maresco, in calendario per martedì 26 maggio ore 16 e mercoledì 27 maggio ore 21.  

 

 
 Informazioni 
Quando: febbraio - maggio 2015
Dove: Sala Politeama, Corso Cavour, 20 - Pavia

 
 
Pavia, 30/01/2015 (12882)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool