Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 14 aprile 2021 (1143) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Fabule & Scarpule
» Il Mercante di Monologhi
» Tramp

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12799 del 10 dicembre 2014 (1765) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fuori squadra con Kafka
Fuori squadra con Kafka

Un appuntamento unico e fuori dagli schemi quello che aspetta gli appassionati di Argini, la rassegna teatrale di In Scena Veritas sul palco: Ho sempre voluto che ammiraste il mio digiuno. Fuori squadra con Kafka.
In scena un Franz Kafka immaginario, come non l’abbiamo mai visto.

E se Franz fosse sopravvissuto alla tubercolosi che lo condusse a morte precoce? Se addirittura fosse scampato all'olocausto che si prese tutte le sue sorelle, rifugiandosi all'estero, magari in America, magari in un'accogliente comunità ebraica?
Cosa sarebbe accaduto se fosse riuscito a sfuggire? Quali inedite soddisfazioni il Nuovo Mondo delle mille possibilità avrebbe potuto riservargli?

Ho sempre voluto che ammiraste il mio digiuno ovvero guardando Kafka, il famoso saggio di Philip Roth, fa da sfondo e traccia un percorso teatrale meraviglioso. Roth immagina per noi lo scenario e, incrociando il luogo letterario e umano di Kafka al proprio, dà vita a una piccola gemma di lucidità critica e insieme di spassoso estro narrativo.

I Senzapazienza Circus completano l’opera riproponendo una parte di questo reperto immaginario e realizzando un’invitante mescolanza teatrale e musicale capace di soddisfare anche i palati degli spettatori più raffinati.
Gli elementi scenici della scultrice Silvia Manazza, nella loro funzionalità simbolica e allusiva, diventano parte essenziale del racconto fondendosi a esso e aprendo squarci di quotidianità fantastica nel “luogo” immaginario dello spettacolo.

 
 Informazioni 
Dove: Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario (PV)
Quando: sabato 13 dicembre, alle ore 21.00
Biglietti: Intero 10 euro – Ridotto 8 euro.

 
 
Pavia, 10/12/2014 (12799)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool