Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 17 ottobre 2019 (274) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Liberalizzazione energia elettrica: cosa succederà?
» Piano Parcheggi a Pavia...
» Caldaiette individuali: un pasticcio che penalizza l’utente
» Lo strano caso delle bollette di conguaglio
» Bolli auto e arretrati
» Guasti telefonici: importanti risultati!
» Truffe informatiche
» Polizze sostitutive a cauzioni di affitto
» Patente a punti: luci ed ombre dopo la decisione della Consulta
» Processo Parmalat
» Multe con sovratassa!
» Novità sulle multe....
» Contro l’uso repressivo dell’autovelox
» Wind a Pavia – basta con le vessazioni
» Questo o quella per me pari sono…
» Le carte di credito
» Il risparmio tradito
» I disastri del risparmio italiano: Nasce FedeRisparmiatori
» Rilevazioni mese di settembre
» Contributi ai Consorzi di Bonifica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 1276 del 29 agosto 2003 (1918) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Figlio mio ''quanto mi costi''
Figlio mio ''quanto mi costi''

Al rientro dalle ferie bisogna subito cominciare a fare i conti con il salasso che comporta mandare i figli a scuola.
Anche quest'anno le famiglie, quindi, già preoccupate dalla lunga lista di aumenti preannunciati e dall'incombenza del caro vita, si stanno preparando all'acquisto dei libri di dotazione e al corredo scolastico: zaino, diario, quaderni, astucci e quant'altro serve.

Già in prima elementare lo zaino è bello pesante e lì per fortuna i libri li non si pagano. Ma basta arrivare alla prima classe media per caricarsi un peso maggiore sulle spalle e una spesa più ingente. I libri sono come sempre il pezzo forte della dotazione scolastica e i tetti fissati dal Ministero sono normalmente "indicativi"; nessuno ci fa più caso e le singole scuole, spesso in connubio con le case editrici, modificano a loro piacimento i titoli e le dotazioni.
Ricordiamo che i tetti fissati dal Ministero per il 2002/2003 erano rispettivamente:1^ classe media 280,00 € 2^ classe media 108,00 € 3^ classe media 124,00 € . Tali limiti, maggiorati dal tasso di inflazione, determinano i nuovi valori per il prossimo anno scolastico e rispettivamente 288,00 €, 111,00 € e 128,00 €.

In realtà tutte le scuole esaminate a Pavia e in provincia sono già fuori dai limiti: da un minimo del 10% fino ad un massimo del 20%.
Poi ovviamente c'è l'acquisto di un dizionario o vocabolario che comporta un ulteriore aggravio di circa 60 € ed ancora non può mancare la dotazione scolastica: perché all'astuccio pieno di colori, la gomma, il temperino, lo zaino e tutto il resto non si può certo rinunciare.
L'astuccio da solo viaggia attorno ai 25 €, la metà se è vuoto ma poi ti tocca comprare tutto, compresa la colla che da sola costa 2,50 €. Un euro e 50 bastano per la penna concellabile, i quadernoni costano 1 euro l'uno, e solo per partire ce ne vogliono almeno 8, per matematica, italiano, inglese, studi sociali, geografia e via . Il pennarello colorato costa 2,80 € e il diario di marca almeno 10 €.
Dovrebbero bastare 150 € per la dotazione, senza contare lo zaino che può anche arrivare a costare anche 130 euro.

I nostri rilievi a Pavia, effettuati scartando il prezzo più basso e quello più alto, hanno dato questi risultato :

  • Zaini da 35 a 100 € (da 10 a 50); Astucci (bustine) da 7 a 25 € (da 3,5 a 10); Diari da 8 a 20 € (da 5 a 10);
  • Assortimento tecnico di base(quaderni, matite, squadre, compassi ecc.ecc) da 100 a 200 € (da 75 a 100).
  • ('indice tra parentesi è il prezzo rilevato nell'agosto 2001)

L'ingremento , rispetto agli anni precedenti , è stato circa del 30% rispetto al 2001 e del 12,5 % rispetto al 2002. Da notare che gli ultimi dati l'istat riportano un incremento annuo del capito Istruzione pari al 3,1%.

La musica cambia ovviamente per le iscrizioni agli istituti superiori in ragione dei libri di testo. Al liceo classico servono ben due dizionari di quelli importanti, 70 euro per il latino, 85 per il greco, che vanno ad aggiungersi ai 400 euro dei libri di testo.
Totale, 555 €, più un milione di vecchie lire. Leggermente meglio va allo scientifico, un dizionario di latino, uno di lingua straniera, sempre 70 euro, e 300 € di spesa per i libri. Più fortunati i futuri ragionieri che se la cavano con 290 € .

 
 Informazioni 
 

Mario Spadini

Pavia, 29/08/2003 (1276)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool