Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 7 aprile 2020 (1025) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Barbiere di Siviglia
» Il Barbiere di Siviglia a Torre d'Isola
» La Traviata per Mortara on Stage
» Il Barbiere di Siviglia
» My Fair Lady
» Un ballo in maschera
» Il Fraschini apre con Le nozze di Figaro
» Madama Butterfly
» Tè per due
» Al Cavallino Bianco: operetta gioiosa a Mede
» Don Carlo... al Don Bosco
» Bulli e Pupe al Cagnoni
» Rigoletto apre la stagione al Don Bosco
» Equivoci e sorrisi con Cin Ci Là
» La prima della Scala... a Vigevano
» Trovatore a Mede
» Valverde Opera Festival
» Nozze a Vigevano…
» L’Elisir d’Amore
» Un Barbiere… pocket!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12750 del 14 novembre 2014 (2793) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Les contes d’Hoffmann
Les contes d’Hoffmann
Approda al Fraschini, nel fine settimana, un’opera fantastica in cinque atti (tre atti con prologo ed epilogo), di Jacques Offenbach, il cui libretto - di Jules Barbier e Michel Carrè - è ispirato a tre racconti di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann.

Les contes d’Hoffmann (I Racconti di Hoffmann) è l’opera che ha subito il maggior numero di revisioni, in prima istanza a causa della morte del suo compositore, Jacques Offenbach, prima di terminare la strumentazione, successivamente completata da Ernst Giraud.

L’opera rappresentata la prima volta nel febbraio 1881 all’Opéra-Comiquedi Parigi, contiene le vicende amorose del poeta tedesco E.T.A. Hoffmann, uno dei maggiori esponenti della cultura romantica europea, alla costante e vana ricerca della donna perfetta.

I Racconti testimoniano la delusione provata di fronte all’impossibilità di trovare il vero amore, rinvenuto infine nella sua stessa arte, la poesia.

La scrittura di Offenbac è pienamente in grado di sottolineare musicalmente le specifiche caratteristiche dei tre personaggi femminili: Olympia, una bambola automa – Bianca Tognocchi (soprano) –, Antonia, una cantante – Larissa Alice Wissel (soprano) – e Giulietta, una cortigiana - Maria Mudryak (soprano).

I giovani cantanti del Coro del Circuito Lirico Lombardo saranno accompagnati dall’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano e guidati da Christian Capocaccia, diplomato in violino al Conservatorio di Musica Santa Cecilia, di recente nominato direttore musicale della Filarmonica di Stamford Young Artists nel Connecticut. 
Alla regia il drammaturgo Frédéric Roels, attualmente direttore dell’Opéra de Rouen.

 
 Informazioni 
Dove: Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova, 136 – Pavia
Quando: 21 e 23 novembre 2014, venerdì ore 20.30, domenica ore 15.30
Per informazioni: e-mail: info@teatrofraschini.org, tel. 0382/3711 

 
 
Pavia, 14/11/2014 (12750)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool