Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 19 settembre 2019 (332) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1266 del 5 agosto 2003 (2242) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Schizzi e Disegni
''Senza titolo'' - matita su carta, 1941

Dalla mostra "Schizzi e Disegni" emerge con evidenza l'aspetto fondamentale di tutta l'opera successiva di Mimmo Rotella, che si concentra nella necessita di impossessarsi delle città e delle sue nuove forme di vita.

Artista urbano per definizione, Mimmo Rotella è ormai, noto in tutto il mondo per i suoi décollages, ovvero per gli strappi effettuati sui manifesti pubblicitari cittadini, dai quali avranno origine le sue vibranti ed originali opere d'arte.

I décollages di Rotella, sono rimati legati ad un gesto di protesta "compiuto all'alba," con la volontà "di opporsi, al pensiero dominante". I primi décollages, contenevano già, un'anticipazione della poetica graffitista degli anni '80, che riprenderà sia il modo trasgressivo di appropriarsi di qualcosa di pubblico – dei manifesti pubblicitari per Rotella, dei muri puliti dell'America reaganiana per i graffitisti – sia il gesto con il quale l'appropriazione veniva eseguita - durante la notte - per non essere scoperti.

''Senza titolo'' - matita e pennarello, 1984

Da "Schizzi e Disegni" emerge invece, un atteggiamento più pacato e riflessivo, in cui Rotella riesce a passare con disinvoltura dal ritratto, alle visioni poetiche astratte. Ed in fine, è importante notare come, molti, dei "segni disegnati" che si ritrovano in abbondanza nei ‘Disegni' in mostra giocheranno un ruolo fondamentale nella costruzione dei successivi décollages.

 
 Informazioni 
"Schizzi e Disegni" di Mimmo Rotella.

Dove: Castello di Zavatarello, Zavatarello - Pavia
Quando: dal 19 luglio al 21 settembre 2003.
Domenica e festivi dalle 14.30 alle 18.30.
Gli altri giorni su appuntamento
Ingresso: gratuito.

Per informazioni:
Tel.: 0383/586005.
 

Riccarda Mandrini

Pavia, 05/08/2003 (1266)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool