Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 12 dicembre 2019 (554) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 12636 del 23 settembre 2014 (2508) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Mortara: Palio e Oca sono di scena!
Mortara: Palio e Oca sono di scena!

Ultima domenica di settembre: nella nostra provincia è tempo di Palio di Mortara

Il Palio "Città di Mortara" si svolge, dal 1970, in concomitanza con la Sagra del salame d’oca di Mortara nata nel 1967 per propagandare il tipico prodotto locale.
La manifestazione conta su una serie di appuntamenti fissi: la Mostra provinciale del Palmipede, il Premio di poesia Città di Mortara, il Palio Gioco dell’Oca, preceduto, come vuole la tradizione, dal Corteo storico di ambientazione sforzesca delle sette Contrade, composto da oltre 400 figuranti che sfileranno per le vie della città, accompagnati dagli sbandieratori del gruppo Città di Mortara, a partire dalle 15.00.

La leggenda vuole che il Gioco dell’Oca con pedine umane, sia nato per distrarre Beatrice d’Este, consorte di Ludovico il Moro, e le sue Dame durante la loro permanenza mortarese, mentre il Duca di Milano si dedicava alla caccia.

La gara si svolgerà (alle 16.30) come nel gioco dell’oca da tavolo. Le pedine sono umane e ogni contrada dispone di un arciere, che si dispone inizialmente in base all’ordine di partenza assegnato dai punteggi del Prepalio e poi avanza sul tabellone formato da caselle in legno montate al centro della piazza Vittorio Emanuele II.
Il percorso comprende alcune caselle definite “speciali”, che corrispondono a bonus o penalità e cambiano le sorti della contrada… Scopo del palio è raggiungere per primi la casella finale del tabellone, la 63.
Nel caso in cui alle 18.00 nessuno sia giunto alla casella 63 in maniera esatta, un suono delle campane annuncia la chiusura della gara e si procederà allo spareggio, con una sessione di tiro con l’arco, i cui punteggi verranno sommati a quelli che le contrade avevano alla chiusura della gara.

Dopo il successo dell'anno scorso, inoltre si è deciso di rinnovare la cena di gala (presso la sala della borsa merci di Mortara) durante la quale, alla presenza di Ludovico il Moro e Beatrice d'Este, il palio realizzato da Marta Coassolo sarà presentato al pubblico, insieme al programma della manifestazione. Questo il menu completo della cena: Mini Canapè miste con glassa e
Sfoglie di salatini al forno come aperitivo, seguito dagli antipasti di Salame d'oca cotto "antica ricetta", Petto d' oca affumicato con mele caramellate e riduzione balsamica, Torta salata con ciccioli d' oca e cipolla di Breme, Salame d' oca stagionato, Crostone rustico con paté' di fegato d’oca, Bresaolina d' oca con aromi di Valtellina. Per i primi piatti, ci saranno Ravioli d'oca con crema di parmigiano e Carnaroli con pasta di salame d'oca mantecato con buttafuoco dell'OltrepòTagliata di petto d' oca ed erbe aromatiche con ratatouille di stagione come secondo e, dulcis in fundo Cappello di Ludovico con crema.

 
 Informazioni 
Dove: Mortara
Quando: 27 e 28 settembre 2014
Partecipazione: il costo della serata di sabato è di 35 euro. Prenotazioni via email magistrato@paliodimortara.it o tel. 345/ 2899883. 

 

La Redazione

Pavia, 23/09/2014 (12636)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool