Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 19 novembre 2017 (338) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Studi sull'alto medioevo pavese
» Natuzza Evolo-Mistero di una vita
» La pomella genovese
» Sostenibilità energetico-ambientale e università
» Le chiavi nascoste della Musica
» Cellule, Reti e Matematica
» Dimensioni Rurali a convegno
» La cultura: una risorsa o un costo?
» Bambini speciali
» La bici... di Leonardo
» Muoversi in bici in città: potenzialità e fattori di criticità
» Il Consumo di Suolo: il punto, 3 anni dopo
» Il Rischio idrogeologico in Oltrepò Pavese
» Anticorpi di legalità al contagio mafioso
» Storia e storie
» Donne in economia e in politica
» Parla con loro: dialoghi psicoanalitici con neonati e...
» Diamo Peso alla Salute!
» San Pio V nella Storia
» Investire in ricerca per il futuro dei giovani

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Giochi da tavolo
» Marcia dei diritti dei bambini
» Giornata della filantropia
» Gli Sposi e la Casa
» OltreWedding
» Made in Pavia
» Pavia Notte Barocca
» Africando 2017
» Activators Breakfast all'Arsenale
» Giornata del Naso Rosso
» Cyberbullismo: il male sottile
» Porte Aperte alle Imprese
» Activators Breakfast di maggio
» Indiscienza
» PaviArt
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 12610 del 9 settembre 2014 (2437) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Cyber-Etico
Cyber-Etico

Sabato, presso il Centro di Aiuto Psicologico ONLUS di Inverno e Monteleone, si svolgerà, dalle ore 8.30, l’8° Congresso Associativo intitolato Cyber-Etico - “Appunti e disappunti su nuovi comportamenti e patologie emergenti nell’uso e nell’abuso dello spazio virtuale - , organizzato dal Centro di Aiuto Psicologico ONLUS e dal Servizio Antiviolenza “Dai voce al tuo Silenzio!”. 

Il tema del Congresso ha l’obiettivo di affrontare e comprendere le nuove modalità di socializzazione e relazione che attualmente non si giocano più esclusivamente nella vita reale ma anche online, grazie allo sviluppo della rete web.

La trasformazione dello spazio virtuale, da semplice luogo per la ricerca di informazioni a vera e propria piattaforma per lo sviluppo di interazioni, ha dato origine ad alcuni tipi di dipendenza o di violenza agiti anche attraverso l’uso del web, che riguardano prevalentemente i preadolescenti e gli adolescenti.

In particolare, “le relazioni e le narrazioni possibili in rete - spiega la dott.ssa Carla Anna Durazzi, fondatrice e presidente del Centro di Aiuto Psicologico ONLUS - contribuiscono alla costruzione dell’identità del soggetto e mettono in luce quanto sia necessario non dimenticare quella che oggi è diventata una dimensione di vita a tutti gli effetti, riconoscendone tutte le potenzialità, ma anche i rischi di un uso poco consapevole. Si tratta di preoccupanti fenomeni, purtroppo sempre più frequenti, sui quali occorre dare una corretta informazione, per una buona prevenzione, a cui sono esposti soprattutto i minori: la dipendenza, l’adescamento in chat, la pedopornografia, il sexting, il cyberbullismo, il razzismo, l’induzione all’autolesionismo, ecc.”.

La scelta della tematica dell’8° Congresso associativo prende spunto dall’avvio di ben sessanta laboratori di prevenzione della violenza, sorti negli ultimi due anni, nelle scuole primarie e secondarie dell’Istituto Comprensivo di Villanterio in collaborazione con il Dirigente scolastico la dott.ssa Paola Donatella Penna.

Nel corso del Congresso, si alterneranno gli interventi di più esperti, tra i quali: la dott.ssa Milena D’Imperio, Assessore alle pari opportunità e Vice-Presidente della Provincia di Pavia; il Sovraintendente Davide Gabrini della Squadra Reati Informativi della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano; la dott.ssa Francesca Melissano, Medico-legale e coordinatore dell’Osservatorio permanente sulla famiglia, donne, minori e disabilità dell’Ordine Provinciale dei Medici di Pavia; il dott. Mauro Grimoldi dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia; la prof.ssa Serena Lecce dell’Università degli Studi di Pavia – Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento; il Sindaco di Inverno e Monteleone Enrico Vignati.

Il Progetto Antiviolenza 2014 - “Dai voce al tuo silenzio!” è un servizio del Centro di Aiuto Psicologico ONLUS di Inverno e Monteleone ed offre gratuitamente consulenza ed informazione alle vittime e a tutti coloro che, nella sfera privata e lavorativa, sono in contatto con situazioni di violenza fisica, psicologica, sessuale, economica, stalking e mobbing ed è rivolto a chiunque subisca atti violenti oppure si trovi ad esserne testimone, donne o uomini, adulti o minori.

Il Servizio Antiviolenza è un progetto attivato nell’ambito dell’iniziativa regionale “Progettare la Parità in Lombardia – 2013” e consta di un partenariato con la Provincia di Pavia, quattordici Comuni della stessa provincia, l’Istituto Comprensivo di Villanterio e l’Unità Pastorale di Gerenzago, Inverno e Monteleone.
Lo scopo del progetto è quello di non lasciare mai sola la persona che abbia subito violenza, accompagnandola in ogni fase del processo di elaborazione del trauma, attraverso un percorso di comprensione, di autodeterminazione e di autonomia.

Il Servizio Antiviolenza presente nel Centro di Aiuto Psicologico ONLUS, è stato recentemente inserito nell’elenco del servizio di pubblica utilità “Rete Nazionale Antiviolenza 1522”, il numero nazionale che offre una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking.

 
 Informazioni 
Dove: Cascina San Giuseppe, 18 c/o Centro di Aiuto Psicologico - Inverno e Monteleone
Quando: sabato 13 settembre 2014, ore 8.30 

 

Comunicato Stampa

Pavia, 09/09/2014 (12610)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool