Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 19 febbraio 2020 (495) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12565 del 6 agosto 2014 (2102) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Melodie tzigane e atmosfere messicane
Melodie tzigane e atmosfere messicane

Il violino tzigano di Antal Szalai, considerato, nel suo genere musicale il miglior violino solista al mondo, a testimonianza, nel 2005, riceve il “Ferenc Liszt Award, sarà a Montebello per l’appuntamento infrasettimanale con Borghi & Valli, accompagnato dall’Orchestra Tzigana di Budapest.

Il suo gruppo, nato nel 1969 su iniziativa del M ° Antal Szalai, direttore e solista del gruppo,  presenta un vasto repertorio: le celeberrime czardas ungheresi, le dolci e ritmate melodie tzigane e brani classici come le rapsodie ungheresi di Liszt e le danze ungheresi di Brahms.
L’Orchestra ha ottenuto molti riconoscimenti e successi, diventando in breve tempo la più popolare dell’Ungheria. Ogni anno esegue più di cento concerti in Ungheria e in quaranta paesi nel mondo (Stati Uniti, Cina, Giappone, India, Canada,America del Sud ecc.) Suona regolarmente sia per la televisione ungherese che per svariate emittenti televisive d’Europa.

Domenica, il festival Borghi & Valli ci porta in America Latina per una Noche Mexicana, in quel di Nazzano, infatti, Les Mariachis d’Atlixco, faranno rivivere le atmosfere messicane con la musica e le canzoni popolare del loro Paese.
 
Mariachi d’Atlixco, provengono dalla regione di Guadalajara, nello stato di Jalisco, proprio la località dove originariamente nascono i Mariachis, vantano  tournée in tutto il mondo, oltre a un rapporto privilegiato con il Festival Borghi&Valli.
 Il repertorio di questi grandi artisti spazia dalle polche, al bolero al valzer messicano, passando per i più classici successi della canzone sudamericana: Guantanamera, Besame mucho, La cucaracha, La paloma, Jarabe tapatio, cielito lindo.
Al termine del concerto, Occasioni di Festa, offrirà ai presenti il buffet “Peccati di gola”.
 
 
 Informazioni 
Quando: venerdì 8 agosto, ore 21.30
Dove:  Palazzo Bellisomi (Libarna Gas), Montebello D.B.
Ingresso: 10 euro


Quando
: domenica 10 agosto, ore 21.30
Dove: Villa San Pietro, Nazzano
Ingresso: 15 euro
 

La Redazione

Pavia, 06/08/2014 (12565)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool