Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 20 ottobre 2019 (275) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival del Sorriso
» Carta Bianca a Moni Ovadia
» Harold
» Cori per il Togo
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Passeggiata naturalistica
» Ibridazioni sul mito di Frankenstein
» Corso base di acquarello naturalistico
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Piazza Fontana prima e dopo
» La Margherita di Adele
» Domenica di carta
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Ponta chi un’altra cadrega
» IT.A.CÀ
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Home: la zona d’ombra
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Piazza Fontana prima e dopo
» Domenica di carta
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 12481 del 17 giugno 2014 (2198) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Capire e scoprire i colori nell’arte
Capire e scoprire i colori nell’arte

Il giallo era il colore preferito di Van Gogh. Leonardo invece privilegiava l’azzurro e le sue sfumature in lontananza, essendo stato il primo a capire il principio fisico per cui l’aria è azzurra. Il rosso è stato il primo colore usato dall’uomo insieme al nero, così come ci dimostrano i disegni preistorici raffiguranti scene di caccia nelle grotte di Lascaux in Francia e di Altamura in Spagna

Il colore è una componente delle arti figurative, non solo come mezzo espressivo e “materiale” di base, ma anche per le grandi implicazioni simboliche. Partendo dagli aspetti chimici e dalla percezione dell’occhio umano, sarà dunque incentrato sui colori e sul loro impiego l’incontro di giovedì del ciclo “Aperitivo con Leonardo”.

Ad affrontare questo intrigante e appassionante tema, in un viaggio dall’archeologia all’arte contemporanea, sarà Stefano Zuffi, storico dell’arte ed autore di opere tradotte e venduttissime in più lingue in tutto il mondo, è  responsabile culturale dell’Associazione “Amici di Brera” e membro del consiglio dell’Associazione “Amici del Poldi Pezzoli”.

Dopo questo incontro la rassegna organizzata dal consorzio AST di Vigevano chiuderà per la pausa estiva e riprenderà il 2 ottobre con il convegno internazionale di studi “I luoghi di Leonardo Milano, Vigevano e la Francia”.

 
 Informazioni 
Dove: Sala dell'Affresco del Castello di Vigevano
Quando: giovedì 19 giugno 2014, ore 18.00

 

La Redazione

Pavia, 17/06/2014 (12481)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool