Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 agosto 2019 (288) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV
» Pavia in poesia 2019
» Pi Greco Day 2019
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» IV Marcia dei diritti dei bambini e dei ragazzi
» Festival dei Diritti
» Ticino Ecomarathon
» Mostra dei Funghi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
» Presentazione inutile
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 12464 del 10 giugno 2014 (2487) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Una notte ai Musei
Una notte ai Musei

Porte aperte per l’arrivo dell’estate. I Musei Civici del Castello Visconteo di Paviacelebrano l’arrivo della stagione più calda dell’anno con una grande festa: Una Notte al Museo.

Sabato prossimo le sale espositive apriranno gratuitamente al pubblico dalle 21.00 alle 24.00 e, accanto a performance artistiche e interessanti iniziative, tutte gratuite, saranno presentate due mostre di arte moderna e contemporanea.

Insieme alle sezioni museali – Archeologica, Longobarda, Romanica e Rinascimentale, Pinacoteca Malaspina, Pinacoteca del ‘600 e ‘700, Quadreria dell’ ‘800 e Collezione Morone, Museo del Risorgimento –, sarà accessibile al pubblico La casta Susanna di Pompeo Batoni, la preziosa opera della metà del Settecento esposta fino al 20 giugno in una sala pensata appositamente per ospitare un capolavoro alla volta, in modo da privilegiare il contatto diretto con l'opera e una fruizione “slow”. Un video focus e alcuni documenti scelti accompagnano l’esposizione e consentono di approfondire la storia del dipinto, l’'iconografia e la sua collocazione nella produzione dell'artista.

La Quadreria dell’‘800 ospiterà la mostra Genio ribelle all’Accademia di Pavia, dedicata a Federico Faruffini (Sesto San Giovanni 1831 - Perugia 1869). Olii su tela, acqueforti, stampe: sono una quindicina le opere protagoniste nelle sale del Castello fino al 21 settembre e, accanto ai dipinti già patrimonio d’arte dei Musei Civici e provenienti dalle raccolte ottocentesche della Scuola di Pittura e da collezioni private cittadine, saranno esposte per la prima volta le opere pervenute ai Musei nel 2012 per legato testamentario dell’erede, il pronipote Marco Giulio Faruffini di Roma, e recentemente oggetto di restauro da parte di Paola Zanolini.

Tra queste, vi è la coppia di dipinti dedicati ai genitori (Paolo, farmacista e Giuseppa) che appartiene alla produzione giovanile dell’artista, quando ancora frequentava i corsi della Civica Scuola di Pittura pavese. Si riconosce la tenue luminosità dei fondi neutri, tipica del maestro Giacomo Trécourt, la composizione studiata, e la resa dei particolari fisionomici e di costume, accurata ma già con qualche accenno di maggiore scioltezza e libertà descrittiva. Nel “Ritratto dello zio”, con la veduta di profilo che lascia in ombra il volto ben stagliato sullo sfondo brillante, la pennellata appare già più disinvolta e mobile, nel segno del progressivo accostamento da parte del giovane Faruffini alla pittura luministica, sensibile e cromaticamente fusa dell’anticonvenzionale Piccio, conosciuto nelle aule di studio pavesi. Oltre che negli autoritratti e nei ritratti di famigliari e amici (“Ritratto di signora”), Faruffini si cimenta nelle “teste” dei grandi personaggi della cultura italiana (“Ritratto di Michelangelo”; “Dante”) e, negli anni del soggiorno romano, alla produzione “di genere” di quadretti di piccole dimensioni e di soggetto gradevole, seguendo una moda romantica di larga fortuna presso il mercato. Come il tipico repertorio veneziano di canali, gondole e veroni, rappresentato da “Serenata a Venezia”.

I colori e le suggestioni del Mediterraneo animeranno le sale del Castello Visconteofino al 31 agosto, grazie ad Altari Mediterranei. Pellegrinaggio d’Amore – dalla Passione alla Coscienza, la personale di Luigi Camarilla. La mostra - ispirata agli altari votivi presenti nella zona del Mediterraneo che riprendono l'idea di spiritualità legata ai percorsi di fede e di cultura, come quello della Via Francigena che attraversa Pavia - propone 32 altari tridimensionali ricavati dall’assemblaggio di frammenti di tavole di barche...

L’arte contemporanea trova spazio anche sotto il porticato del Castello e nella Pinacoteca del ‘600 e ‘700 grazie alle installazioni di due artisti di fama internazionale (ora in mostra presso Palazzo Bottigella Gandini con la collettiva INSIDE_OUT): Robert Pettena, protagonista con l’opera Smithson e Giovanna Torresin, con il suo Tappeto da preghiera

Durante la serata, l’arte prenderà vita attraverso la performance Danza in corso. In un intreccio di arti diverse che si integrano e si esaltano a vicenda, i ballerini di Idea Danza realizzeranno una performance ispirata ad un dipinto conservato nella Pinacoteca del ‘600 e ‘700, il Giudizio di Paride, realizzato da Nicola Malinconico, pittore tardo barocco di origini napoletane.

Nel porticato del Castello sarà allestita un’esposizione di aeromodelli a cura del Gruppo modellistico Belgioioso. I visitatori potranno assistere anche ad una suggestiva dimostrazione di volo notturno nel cortile del Castello.

 
 Informazioni 
Dove: Musei Civici del Castello Visconteo - Pavia
Quando: sabato 14 giugno 2014, ore 21.00 - 24.00
Per informazioni: tel. 0382/399770 

 

Comunicato Stampa

Pavia, 10/06/2014 (12464)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool