Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 ottobre 2020 (190) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12444 del 3 giugno 2014 (2582) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Valorose donne
Valorose donne

Si conclude, con lo spettacolo spettacolo di musica rinascimentale e barocca con inserti teatrali a cura dell’Associazione Culturale Musicale Quintetto Imperfetto, la rassegna intitolata “Ad alta voce”, inserita nel Progetto Antiviolenza 2014 - “Dai voce al tuo silenzio!”, del Centro di Aiuto Psicologico ONLUS di Inverno e Monteleone.

La rassegna, nata dall’incontro dell’operato di tre gruppi artistici, quali Rossofilm, Quintetto imperfetto (Associazione Culturale Musicale) e Associazione Coro Hispano-Americano di Milano, con i contenuti, gli obiettivi e le finalità proposte dal Progetto Antiviolenza 2014, consta di tre spettacoli e si pone l’obiettivo di stimolare un approfondimento sui temi dell’identità femminile e dell’esperienza artistica, considerata come un valido supporto agli interventi di analisi e sostegno psicoterapeutico e formativo, oltre che di crescita culturale.
 
Nello specifico, lo spettacolo dell’ensemble vocale Quintetto Imperfetto, affiancato dall’attrice Roberta Secchi, si contraddistingue per la presenza di un monologo opportunamente intrecciato a brani tratti dal loro repertorio (rinascimentale e del primo barocco).
Il repertorio musicale, oltre il canto, si intreccia al tessuto narrativo: la “donna”, che finalmente “prende voce” è una donna senza tempo, che si ispira alle parole di alcune interpreti della vasta produzione letteraria europea tardo-medioevale, rinascimentale e contemporanea (come Emily Dickinson - Hildegard von Bingen - Gaspara Stampa Alda Merini - Patti Smith - Christine De Pizan - Louise Labè - Maria Bellonci - Ottavia Niccoli), che hanno a loro volta affrontato temi riguardanti l’amore, il dolore, il condizionamento sociale e il riscatto di sé.
Una visione della “donna” al femminile che lo spettacolo vorrebbe finalmente restituire dando maggior risalto e dignità storica a quelle figure, intellettuali e non, che durante il rinascimento - ma anche nei secoli a venire - paiono, ancora, culturalmente silenti.
 
L’invito rivolto al pubblico è quello di porsi in continuità con le storie e le biografie delle donne raccontate, attraverso la musica e il teatro, in un gioco speculare, nel quale lo spettatore può ritrovare parti di sé e dei vissuti individuali e collettivi.
 
Il Progetto Antiviolenza 2014 - “Dai voce al tuo silenzio!” è un servizio del Centro di Aiuto Psicologico ONLUS di Inverno e Monteleone ed offre gratuitamente consulenza ed informazione alle vittime e a tutti coloro che, nella sfera privata e lavorativa, sono in contatto con situazioni di violenza fisica, psicologica, sessuale, economica, stalking e mobbing ed è rivolto a chiunque, donne o uomini, adulti o minori, subisca atti violenti oppure si trovi ad esserne testimone.
Il Servizio Antiviolenza è un progetto attivato nell’ambito dell’iniziativa regionale “Progettare la Parità in Lombardia – 2013”, che consta di un partenariato con la Provincia di Pavia, quattordici Comuni della stessa provincia, l’Istituto Comprensivo di Villanterio e l’Unità Pastorale di Gerenzago, Inverno e Monteleone.
Lo scopo del progetto è quello di non lasciare mai sola la persona che abbia subito violenza, accompagnandola in ogni fase del processo di elaborazione del trauma, attraverso un percorso di comprensione, di autodeterminazione e di autonomia.
 
 
 Informazioni 
Dove:  Sala dell’Annunciata, Piazza Petrarca 4, Pavia
Quando: venerdì 6  giugno 2014, ore 21.00

 
 
Pavia, 03/06/2014 (12444)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool