Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 4 luglio 2020 (1134) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 12404 del 16 maggio 2014 (2350) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Incontro con Giole Dix
Incontro con Giole Dix

Giole Dix sarà a Pavia iper presentare il suo romanzo Quando tutto questo sarà finito. Storia della mia famiglia perseguitata dalle leggi razziali  (edito da Mondadori).  Dialogheranno con l’autore Elisa Signori e Francesco Rigano, l’incontro è organizzato dalla Fondazione Alma Mater Ticinensis e dall'Università di Pavia.

«Sapevo che mio padre custodiva una storia, ma per anni non sono riuscito a farmela raccontare. Finché un giorno mi sono seduto davanti a lui e l’ho convinto». Un racconto appassionato e affettuoso, a tratti anche ironico,  che l’attore, autore e regista Gioele Dix, al secolo David Ottolenghi, ha dedicato al padre Vittorio, voce narrante e protagonista, insieme alla sua famiglia, di una drammatica e dolorosa fuga dall’Italia e dalle leggi razziali.

Quando tutto questo sarà finito è  infattila vicenda reale di una famiglia ebrea della buona borghesia milanese, stravolta dalle leggi razziali del 1938 e costretta alla fuga in Svizzera dopo l’8 settembre 1943. Accanto al piccolo Vittorio, ci sono il padre Maurizio, direttore di un setificio di Como, la moglie e il fratellino: riusciranno a mettersi in salvo, ma verranno tutti separati e destinati in luoghi diversi, chiamati a cavarsela da soli, con determinazione e a volte un po’ di fortuna,  e da soli ad affrontare l’esilio, il dolore e malattia.

Una storia di coraggio, di resistenza, di solitudine, in cui anche i successi vengono travolti dalla drammaticità degli eventi; la storia di legami familiari fortissimi, di genitori, di figli e di fratelli. E di fiducia nelle capacità degli uomini.
 
 Informazioni 
Quando: mercoledì 21 maggio ore 21.00
Dove: aula del 400 dell’Università di Pavia, piazza Leonardo da Vinci
Ingresso: libero

 
 
Pavia, 16/05/2014 (12404)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool