Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 23 settembre 2018 (513) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» Orchidee in Oltre
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike
» Quattro passi tra le foglie d'autunno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Maratona fotografica
» Corso di acquarello naturalistico
» Antiche cultivar tradizionali locali lombarde ortive
» The Big Draw
» Merenda di fine estate
» Notte dei pianeti con eclissi totale della luna
» Al Giardino delle farfalle
» Passeggiata nel bosco
» Via degli Abati
» Settimana del giovane naturalista
» Il fantastico mondo degli insetti
» Visite al Museo della Bonifica
» Festa del Roseto
» Passeggiata cinofila notturna
» Festa dell'Oasi Lipu
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 12395 del 13 maggio 2014 (2633) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L’anello di Castell’Arquato
L’anello di Castell’Arquato

Vi va una passeggiata fra i vigneti dei colli piacentini, alla scoperta di uno dei borghi storici più belli d’Italia?

Se sì, l’Associazione Via del Mare propone, per la prossima domenica, un itinerario escursionistico ad anello, di livello turistico, che attraversa lo splendido paesaggio delle colline piacentine e conduce al suggestivo borgo di Castell’Arquato.

Il percorso, di 11 chilometri e 4 ore totali tra andata e ritorno, partendo dal borgo di Vigolo Marchese, risale il dolce versante delle prime colline, seguendo una bella strada di campagna, fra vigneti, boschi e campi coltivati. Questa è zona DOC per la produzione dei vini, tra cui il Gutturnio, la Bonarda, la Barbera e l’Ortrugo, oltre al Monterosso, vino tipico del luogo.
Il paesaggio è dolce e affascinante ed è possibile goderne appieno grazie anche alla mitezza delle pendenze del percorso.

Ci si avvicina a Castell’Arquato passando per punti molto panoramici sul borgo, che si staglia fiero fra i rilievi della Val d’Arda.
Strategicamente situato sulle prime alture della valle, il borgo medioevale, che non avendo subito modifiche degne di nota, mantiene la sua struttura originaria, è arroccato lungo un crinale collinare. Il centro storico resta sviluppato sulla riva sinistra del torrente Arda.
Castell’Arquato, classificata come “Città d’arte”, è stata insignita della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano e fa parte del club de I borghi più belli d’Italia.

Una volta giunti in paese sarà possibile visitare, la Rocca Viscontea e il Torrione Farnese, oltre al battistero di San Giovanni e all’interessantissimo Museo Geologico. La zona, infatti, ha un grande valore geo-paleontologico: a pochi passi dal borgo si trova uno dei siti della Riserva Naturale Geologica del Piacenziano, proprio lungo il corso del torrente Arda, dove è possibile osservare, fra le rocce incise dalle acque, un cospicuo patrimonio di reperti fossili del pliocene (conchiglie marine, resti di cetacei, ecc.).

Durante la camminata il naturalista e guida ambientale escursionistica di AVM, illustrerà le caratteristiche essenziali della Natura che si attraverserà.

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo di fronte al negozio di tendaggi, sulla circonvallazione di Stradella, tra l’ingresso autostrada Torino-Piacenza e il supermercato
Quando: domenica 18 maggio 2014, ore 9.00.
Partecipazione: contributo minimo di 5 €, per i non soci adulti un contributo minimo di 10 €, per i non soci bimbi sotto i 10 anni un contributo minimo di 6 €. 
Non sono comprese nella quota: spese di viaggio,  ingresso e/o visita guidata ai monumenti. Si raggiunge la località di ritrovo con la propria auto.
È obbligatorio iscriversi entro il 17 maggio 2014 (tramite e-mail a info@viadelmare.pv.it o tel. 388/1274264.

 

La Redazione

Pavia, 13/05/2014 (12395)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool