Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 31 ottobre 2020 (149) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12379 del 8 maggio 2014 (2756) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Concerto dell' Orchestra Invisibile
Concerto dell' Orchestra Invisibile

L’'Orchestra Invisibile”, costituita da quattrodici percussionisti affetti da autismo insieme con altrettanti studenti, specializzandi, educatori, tecnici della riabilitazione psichiatrica e docenti dell'Università di Pavia, si esibiscedomani a Pavia, in un concerto dal titolo Playing with autism”.

L’Orchestra Invisibile nasce nel 2005, dall’incontro tra l’interesse personale di tutti i componenti del Laboratorio Autismo - diretto dal prof. Pierluigi Politi, docente di Psichiatria presso il Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento dell’Università di Pavia, e quello, relativamente inaspettato, mostrato da un consistente numero di pazienti nei confronti del fare musica insieme.

L'Orchestra Invisibile (così è chiamata, per le difficoltà che insorgono in presenza di un pubblico) si ritrova tutte le settimane (il venerdì pomeriggio) a Cascina Rossago, la prima fattoria sociale italiana, pensata e realizzata per le esigenze di persone con autismo, con l'unico scopo di suonare assieme con piacere.

Uno spazio musicale condiviso dove pazienti ed educatori riescono ad entrare in contatto tra loro attraverso i canali espressivi non verbali offerti dai suoni e dalla musica e a favorire il miglioramento del profilo comportamentale dei soggetti con autismo.
Per comprendere appieno la portata di questa esperienza, occorre considerare quanto comunicare con persone affette da autismo possa risultare problematico. Molti autistici non utilizzano, infatti, il linguaggio verbale. Simmetricamente, la nostra capacità di utilizzare il linguaggio non verbale è piuttosto limitata e avviene per lo più inconsapevolmente.

Ed è per questo motivo che l’orchestra si è rapidamente orientata verso un repertorio jazz, dove la stabilità delle strutture armoniche (le persone con autismo hanno bisogno di sentire costanza, coerenza, immutabilità – in inglese sameness) si associa alla libertà dell'improvvisazione melodica e ritmica.
Si crea così sovente un'atmosfera fluida in cui la comunicazione è essenzialmente non verbale, caratterizzata principalmente dalla spontaneità, e dalla apertura alla creatività personale.

In occasione del concerto del 9 maggio, come ormai prassi consolidata, l’Orchestra invisibile, la cui formazione inizialmente si esibiva schermata da un particolare muro, si esibirà senza l’utilizzo di barriere protettive.
Ciò dimostra come l’esperienza musicale, nelle forme più severe di autismo, sia in grado di produrre effetti rilevanti dal punto di vista comportamentale, stimolando la creatività dei musicisti attraverso il divertimento. 

 
 Informazioni 
Dove: presso Santa Maria Gualtieri, Piazza Vittoria -  Pavia
Quando: venerdì  9 maggio alle 16.00

 
 
Pavia, 08/05/2014 (12379)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool