Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 novembre 2019 (339) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Spazio Matricole 2010
» Spazio Matricole 2009
» Presentazione del Centro Affidi
» In rete il nuovo CSV !
» Finanziamenti agli studenti
» 'Sportello Disabili Mobile' a Mortara
» L'archivio fotografico Chiolini
» Brevettare in Ateneo
» Comunicazioni d'estate...
» In rete senza fili
» La corrente non corre sul filo….
» Ateneo e Terme
» C'è posta per... tutti!
» Immatricolazioni on line
» A.A.A. Alloggio cercasi
» Nuovo Poliambulatorio per Odontoiatria
» Bussola per matricole
» Numero Verde per l'Università
» Università senza barriere
» La Carta Ateneo

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 1235 del 17 luglio 2003 (2094) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Studenti disabili in rete
Studenti disabili in rete

In occasione dell'anno Europeo della disabilità il Servizio di Assistenza e Integrazione Studenti Disabili (S.A.I.D.S.) dell'Università degli Studi di Pavia ha realizzato la propria pagina web seguendo le regole formulate dal Consortium World Wide Web allo scopo di poter garantire il livello di conformità alle linee guida e rendere accessibile il proprio sito agli studenti disabili vista l'importanza che ha assunto oggi internet. Rendere accessibile la comunicazione e fruibile i suoi contenuti equivale a realizzare un impegno sociale affinché la tecnologia e i nuovi sistemi di comunicazione non creino ulteriore difficoltà agli studenti disabili ma ne favoriscano l'integrazione.

Nella realizzazione delle pagine del sito web del S.A.I.D.S. sono stati perseguiti due obiettivi:

  • L'accessibilità, cioè la rispondenza alla normativa internazionale sull'accessibilità

    "Le pagine del sito sono state analizzate prima con tool automatici per verificare la correttezza sintattica del codice utilizzato e successivamente si é proceduto ad un'analisi con agente umano per la valutazione del codice, della struttura, della comunicazione e del layout. I tools utilizzati hanno permesso la validazione dei CSS (Cascade style sheets, fogli di stile a cascata, tecnologia per migliorare le proprie pagine Web) e del codice HTML, validati con gli strumenti messi a disposizione dal W3C.

    Successivamente è stato valutato il livello di compliance dell'accessibilità attraverso tools automatici (Bobby e Cynthiasays) e tramite analisi cognitiva umana, ottenendo un livello AA". (dalla relazione del nostro esperto Patrizia Bertini)

  • La fruibilità, cioè il controllo effettivo dell'accessibilità del sito e la facilità di fruizione delle informazioni in esso contenute

    Il concetto di fruibilità consiste nell'offrire il modo migliore di presentare l'informazione contenuta nelle pagine, senza alterarne il significato, bensì agendo sul loro posizionamento all'interno del sito in maniera che l'utente disabile possa accedervi con efficacia. Tale caratteristica di norma giova oltre che al navigatore con disabilità anche all'utente ordinario che predilige raggiungere l'informazione con immediatezza.

    Il controllo di questa fase è eseguito da parte di end-user, cioè di navigatori tipo, disabili con le peculiarità di seguito illustrate.

  • - End-user cieco: utilizza lo screenreader Jaws per la navigazione ed il suo ruolo consiste prevalentemente nel controllare la fluidità di lettura della sintesi vocale, ovvero l'esatto funzionamento di questo tipo di programmi, screenreader, sulle varie pagine;
    - End-user disabile motorio: utilizza solo la voce per navigare ed i prodotti con cui esegue il test sono Dragon Dictate (parlato discreto) e Dragon NaturallySpeaking (parlato continuo), cioè i due programmi di riconoscimento vocale più diffusi; il suo controllo è altresì mirato a facilitare l'accesso alle pagine da tastiera;
    - End-user sordo: non utilizza strumenti ma controlla la semplicità del linguaggio; (Note di Antonio Malafarina, disabile motorio e Angelo Paglino, coordinatore del progetto www.webaccessibility.it)
 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 17/07/2003 (1235)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool