Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 28 ottobre 2020 (197) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Autunno Pavese: tante novità
» Zuppa alla Pavese 2.0
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 12340 del 18 aprile 2014 (2624) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Salame di Varzi e specialità mulattiere
Salame di Varzi e specialità mulattiere

In occasione della festa di San Giorgio, patrono di Varzi, l'associazione Calyx organizza una passeggiata tra natura e storia alla scoperta del salame di Varzi e delle specialità mulattiere della valle Staffora, con visita guidata della rocca di Oramala e del borgo medievale di Varzi, pranzo con lezione sul salame di Varzi e degustazione a buffet presso un salumificio storico del borgo.

L'itinerario dell'escursione ripercorrerà idealmente la storia dei Malaspina, la famiglia marchionale che fu l'artefice e la custode dell'incrocio di saperi, sapori e tradizioni che ancor oggi costituisce la peculiarità di questo territorio.

Dopo la visita guidata della rocca di Oramala, culla dei Malaspina posta a circa 700 m di altezza, si scenderà al borgo di Varzi attraverso un percorso panoramico molto vario, dove prati e piccole realtà agricole si alternano a boschi misti di castagni, querce carpini e frassini tra i quali è possibile scorgere caprioli e cavalli al pascolo. Il percorso di circa 4 km degrada dolcemente a valle verso il borgo di Varzi alternando brevi tratti di strada asfaltata a tratturi ordinati e, con l'aiuto di una guida ambientale offrira` la possibilità di comprendere le origini e le caratteristiche di questo affascinante assetto ambientale. Sullo sfondo, per l'intero percorso, avremo il panorama spettacolare delle cime degli Appennini e scorci sul paesaggio lunare dei calanchi.
 
Giunti a Varzi andremo "a lezione di salame" nella suggestiva sede storica di un noto salumificio locale, collocata in un antico magazzino mercantile che si affaccia sul camminamento delle mura trecentesche del borgo. Conosceremo così il prodotto simbolo della località e del potere mercantile dei Malaspina e lo degusteremo insieme ad altre specialità legate alla storia di Varzi.
Dopo questo pranzo a buffet effettueremo una visita guidata del borgo in cui dal 1275 i Malaspina collocarono la sede dirigenziale del loro potente marchesato, trasformandolo in una ricca cittadina dedicata ai commerci, all'artigianato ed ai servizi dedicati al transito di merci e di persone tra la pianura Padana ed il mar Ligure. Il grazioso centro che deve il proprio fascino al fatto di essere uno dei rari esempi italiani di borgo ad ordini di portici sovrapposti e di conservare intatto il proprio impianto medievale.
 
L'atmosfera è particolare perchè sia a livello climatico che di aspetto delle case, pur essendo in pieno Appennino si respira già l'aria tipica dei borghi della costa ligure.
Le attività si concluderanno intorno alle ore 16:30 nel borgo di Varzi che sarà animato anche da tutte le attrazioni tipiche delle fiere paesane tradizionali.
 
 
 Informazioni 
Quando: domenica 27 aprile 2014
L'attività è  a numero chiuso e pertanto è richiesta la prenotazione entro venerdì 25 aprile 2013.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare: Calyx associazione ricreativa culturale, calyx_pv@alice.it

Per il recupero delle auto alla rocca di Oramala metteremo a disposizione un servizio di navetta per il trasporto dei soli conducenti che dovranno poi ridiscendere a Varzi per il recupero dei loro passeggeri. 

 
 
Pavia, 18/04/2014 (12340)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool