Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 23 marzo 2019 (578) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Fabule & Scarpule
» Il Mercante di Monologhi
» Tramp
» L’ora del ricevimento

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» La Luna Nuova
» Verso il bosco”
» Enrica, che spettacolo di formica
» Non siamo in pericolo
» Dottore c'ho la vagina pectoris!!!
» Lisistrata. La congiura delle donne per la pace
» Al cinema insieme - marzo 2019
» Urania
» "I fuori sede"
» Sotto i girasoli
» Scarpette rosse
» BuioBù
» ‘Cinema d’autore’
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12335 del 18 aprile 2014 (2159) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Catalago
Il Catalago

Andrà in scena a Mede Il Catalago di Jean-Claude Carriére, quarto ed ultimo spettacolo della rassegna “Altro palco” pensata per offrire l’opportunità a compagnie emergenti e ancora poco conosciute dal grande pubblico, di rappresentare e far conoscere i propri lavori.

Protagonista la compagnia Teatro Bresci è vincitrice al Premio OFF 2011 e 2012 del Teatro Stabile del Veneto diretto da Alessandro Gassman.

Parigi 1968. Jean-Jacques è un giovane professionista che vive in un piccolo appartamento in centro città. La sua vita scorre tranquillamente, fino al giorno in cui viene sconvolta dall’incontro con Suzanne. La giovane si “trasferisce” nel suo appartamento.
Dopo un primo momento di insistenza da parte di lei e di un rifiuto da parte dell’uomo, la coppia inizierà a conoscersi, almeno apparentemente. Jean-Jacques nasconde, dietro la facciata da integerrimo professionista, la sua carriera di seduttore. Egli annota, nel catalogo che dà il titolo all’opera, tutte le sue conquiste, compilando delle vere e proprie schede con dati anagrafici e descrizione fisica.
 
Una serie di equivoci, rivelazioni vere o presunte, e colpi di scena daranno vita ad un testo di rara bellezza. Una drammaturgia curatissima, due grandi talenti attoriali e l’eco di un anno indimenticabile.
 
 
 
 Informazioni 
Quando: Sabato 26 aprile 2014 alle ore 21,00

Dove: Teatro Besostri, Mede
Biglietti: tariffa promozionale per l’ultimo spettacolo della rassegna, euro 8 – posto unico (invece di euro15-12). Prevendita presso il comune di Mede nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 12,30. Presso la biglietteria del teatro, sabato 26 aprile dalle 10,00 alle  12,00 e dalle ore 20 a inizio spettacolo per i posti ancora disponibili.
 
 
Pavia, 18/04/2014 (12335)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool