Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerd√¨, 19 luglio 2019 (272) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Birrifici in Borgo
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Giornata del Naso Rosso
» Risate Solidali
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Presentazione inutile
» Open Day al Vittadini

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Presentazione inutile
» La bellezza della scienza
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 12216 del 26 febbraio 2014 (2538) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sentieri sepolti
Sentieri sepolti

Sentieri sepolti è il primo volume di una collana di Ipersegnodedicata agli scritti di Claudia Ronchetti, in questa raccolta vengono presentati due racconti, Pensavi di non trovare nessuno?E La Mappa, due racconti inediti ambientati nella sua città, Pavia.

Pensavi di non trovare nessuno è un noir incentrato su un delitto passionale che deflagra nella vita routinaria di un imprenditore di provincia. Le coltri di umidità della tranquilla Pavia sembrano attutire la cruda realtà di un omicidio tra amanti e il protagonista assassino rimane senza nome, come se l’autrice volesse identificarlo solo attraverso le sue ossessioni e i suoi tormenti. Nessun poliziotto interverrà a mettere ordine nella vicenda che, passo dopo passo, apparentemente riuscirà a mimetizzarsi nella quotidianità della città.

La mappa è un meraviglioso saggio dello stile di Claudia Ronchetti. La storia è quella di una donna e delle sue sedute di analisi. Il rapporto con lo psicoanalista, l’affiorare dei ricordi, il prorompere del passato si combinano in una struttura narrativa labirintica, che riesce a descrivere in maniera perfetta e dinamica le percezioni della protagonista. L’analista non riuscirà a fronteggiare la donna e cadrà lui stesso preda delle sue personali ossessioni.

Claudia Ronchetti vive a Pavia. Si laurea in filosofia e, dopo una breve parentesi dedicata all’insegnamento, si concentra a tempo pieno sulla scrittura. Pubblica romanzi e ottiene sin da subito ottimi riscontri da parte della critica e, soprattutto, del pubblico. Compie riuscite incursioni nella poesia e, in breve, riesce a delineare un nuovo genere letterario, quello del giallo psichiatrico. Cinefila, nei suoi scritti si percepisce un'assonanza stilistica e tematica con il regista David Lynch.
 
 Informazioni 
Dove: Nuova Libreria Delfino", piazza Cavagneria - Pavia
Quando: sabato 1 marzo, ore 18.00
 

 
 
Pavia, 26/02/2014 (12216)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool