Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 15 aprile 2021 (429) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Fabule & Scarpule
» Il Mercante di Monologhi
» Tramp

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 12155 del 28 gennaio 2014 (2760) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vengo a prenderti stasera...
Vengo a prenderti stasera...

… E ti porto al teatro sociale di Stradella, dove, domenica sera, andrà in scena lo spettacolo di Diego Abatantuono, Nini Salerno e Giovanni Bognetti.

Vengo a prenderti stasera è una commedia originale che sa dosare emozioni e risate, diretta da un vero e proprio maestro della comicità, Diego Abatantuono, qui alla sua prima regia teatrale.

La trama racconta l’incontro di un cabarettista, al tramonto di una carriera costellata di insuccessi, con la sua Morte, la Morte dei comici.

L'attore si ribella mentre la Morte, capace di compiere stupefacenti magie, si prodiga per convincerlo a spirare, ma paradossalmente nel corso di questo ultimo viaggio nascerà una curiosa amicizia.
Tra momenti esilaranti s’insinuano riflessioni toccanti: la Morte racconta in modo allegro e ironico la dipartita di grandi artisti campioni della comicità: Nini Salerno e Mauro di Francesco

«Per me si tratta di affrontare un viaggio pieno di buoni profumi. Il profumo dell’amicizia, per prima cosa - commenta Abatantuono -. Conosco Mauro di Francesco e Nini Salerno da più di quarant’anni, e la nostra storia comune è carica di ricordi. Il Saltimbanco poi è curioso per natura, così quando mi hanno chiesto di impegnarmi nella regia teatrale, ho accettato con entusiasmo. Ed eccomi qua alle prese con una nuova esperienza.
Il lavoro vorrei fosse beffardo, agile, sorprendente. E poi lavorare tra amici, come nel nostro caso, è sempre una garanzia. Ho cercato di mettere insieme cifre e schemi stilistici che prima di tutto divertissero noi, oltre che il pubblico
».

Per ultimo, ma non d'importanza, Diego Abatantuono sarà protagonista in scena di speciali tempi supplementari.

 
 Informazioni 
Dove: Teatro Sociale, Vicolo Faravelli - Stradella
Quando: domenica 2 febbraio 2014, ore 21.00

 

La Redazione

Pavia, 28/01/2014 (12155)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool