Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 18 settembre 2020 (932) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 12001 del 25 ottobre 2013 (3731) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Pavia e le sue tante vite nelle piazze della storia
Pavia e le sue tante vite nelle piazze della storia

Il Trekking urbano, la giornata nazionale del turismo a piedi (nata nel 2002 da un’idea del Comune di Siena), festeggia i suoi primi 10 anni e Pavia gli dedica una festa di compleanno indimenticabile, perché camminare permette di riscoprire e valorizzare le bellezze delle nostre città, dei centri e dei borghi storici, con i loro monumenti celebri, ma anche con gli angoli suggestivi e nascosti. 

Aiuta a rinnovare un legame affettivo e di appartenenza con il tessuto urbano e sociale. Usare le gambe per spostarsi significa riappropriarsi della città, guardarla con occhi diversi, imparare a conoscerla al di là della solita fermata del bus o del parcheggio davanti al supermercato. E gustarsela, anche. Alla maniera di un flaneur nella Parigi di Baudelaire, piuttosto che come un automobilista stretto dagli impegni nella “Milano da bere”. Perché esiste un altro modo di spostarsi fra vie e palazzi: più lento forse, ma anche più piacevole, salutare, ecologico ed economico.

La visita guidata serale per le vie del centro storico comincia alle 20.30 (ritrovo ore 20.15) in piazza Castello e, dopo un breve racconto sui Visconti, si procede lungo viale Matteotti, per svoltare a sinistra in piazza Petrarca, dove si attenderà il treno “Gamba de legn”. Si continua per via Malaspina fino a giungere in piazza Italia (piazza della Legna). Passando per corso Strada Nuova e via Mentana si arriva in piazza Leonardo da Vinci; poi, attraverso via Defendente Sacchi e via Negri, si giunge in piazza Municipio, dove ha sede l’Amministrazione comunale. Si continua per corso Mazzini e via Gazzaniga, fino ad arrivare in piazza del Lino che svelerà le vicende del convento di san Tommaso. Il percorso prosegue lungo via Varese e via del Comune, fino a giungere in piazza della Vittoria con la storia della famiglia Beccaria. Percorrendo via Omodeo, ci si ferma in piazza Duomo con la figura del cardinale Ippolito de’ Rossi fino ad arrivare in piazza Cavagneria, dove il popolo pavese un tempo si radunava. Infine, prendendo corso Strada Nuova e corso Garibaldi si giunge in piazza San Michele per ammirare gli antichi palazzi che la circondano.
Qui, sarà offerta da AgriPavia una degustazione (a pagamento) di prodotti tipici locali.

Il percorso, facile e non impegnativo, è lungo circa 2 km e impiega 2 ore circa di cammino. A guidare i partecipanti sarà Pierluigi Boggeri. Si consiglia un abbigliamento comodo.

 
 Informazioni 
Quando: giovedì 31 ottobre, ore 20.30
Punto di ritrovo: Piazza Castello (davanti al Castello Visconteo)

 
 
Pavia, 25/10/2013 (12001)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool