Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 18 settembre 2020 (916) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 11938 del 26 settembre 2013 (7095) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nel borgo di Nazzano
Nel borgo di Nazzano
Nazzano e la più recente Rivanazzano costituivano la porta d’ingresso di uno dei più potenti marchesati dell’Italia medievale, quello della famiglia Malaspina.
Nelle colline e nel borgo di Nazzano si svolgerà domenica la visita agro-culturale guidata da Calyx
 
Attraverso i possedimenti di questi ultimi transitavano i commerci tra la pianura Padana ed il mar Ligure. Questi scambi portarono non solo ricchezza, ma anche contaminazioni culturali, agricole e gastronomiche che rendono ancor’oggi l’Oltrepò  Pavese una realtà davvero unica all’interno del panorama lombardo.
 
Il tour guidato intorno e all’interno di questo piccolo borgo che domina con il suo castello la bassa valle Staffora, porterà alla scoperta delle sue origini legate alla presenza di fonti termali ed alla sua attività norcina. La bellezza quasi mistica di questi luoghi fu tale da attirare qui anche san Francesco d’Assisi e più recentemente gli investimenti immobiliari di nobili famiglie pavesi. Ne è esempio villa San Pietro, di cui si visiteranno i giardini all’italiana e due mostre allestite all’interno della foresteria, dedicate rispettivamente a fotografie di volti di donne dall’‘800 alla Seconda guerra mondiale ed alle forme e suggestioni femminili d’argilla dell’artista salicese Francesca Scupelli.
 
L’escursione guidata terminerà verso le 12.30, quindi, per l’occasione, i ristoranti del borgo di Nazzano - Belvedere la Terrazza (con vista strepitosa sulla valle Staffora) e la Cantina di Nazzano -proporranno menù tipici a prezzo speciale e mostre dedicate ad opere degli artisti del Circolo pittorico vogherese.
Inoltre alle 15.00, avrà luogo nel borgo un concerto di musiche e balli celtici a cura del gruppo l’Ontano e alle 16.00 la presentazione del libro Rivanazzano: porta della valle Staffora e crocevia di culturedi Emilio Francioso.
 
 Informazioni 
Dove: partenza dal castello Malaspina, Fraz. Nazzano – Rivanazzano Terme
Quando: domenica 29 settembre 2013, ore 10.30
Per informazioni e prenotazioni (entro sabato 28): associazione Calyx, tel. 349/5567762 – 347/5894890, e-mail: calyx_pv@alice.it
 
 
Pavia, 26/09/2013 (11938)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool