Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 22 aprile 2021 (501) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 11912 del 16 settembre 2013 (5393) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
MEETmeTONIGHT la Notte dei Ricercatori
MEETmeTONIGHT la Notte dei Ricercatori

Per il terzo anno consecutivo l’Università di Pavia porta in città la Notte dei Ricercatori. L’iniziativa promossa dalla Commissione Europea, in oltre 300 città d’Europa, per portare la ricerca fuori dai laboratori coinvolgendo i cittadini con eventi divertenti e stimolanti.

Dopo il successo dell’edizione 2012, l’appuntamento è per il prossimo 27 settembre con MEETmeTONIGHT, la Notte dei Ricercatori della Lombardia promossa dal Politecnico di Milano, dall’Università degli Studi di Milano e dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
 
L’Ateneo pavese, in collaborazione con il Comune, la Provincia, la Fondazione Policlinico San Matteo e il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (CNAO), propone 4 attività interattive e appassionanti rivolte a persone di tutte le età.
 
 
Aperitivo con brainstorming musicale
ore 17.30 – 19,30 – cortili dell’Università
Un percorso musicale tra classica e jazz – a cura del sociologo Flavio Ceravolo, con docenti e ricercatori dell’Ateneo appassionati di musica - che si snoda in quattro tappe tra il Cortile delle Statue e il cortile Volta.
 
Un “gioco” scientifico per scoprire e comprendere le nostre sensazioni di fronte alla musica: durante ogni esecuzione (di 15 minuti), al pubblico sarà chiesto di associare liberamente a ogni brano una o due parole, che verranno analizzata nel corso di un brainstorming.
Una ricerca sociologica coinvolgente, per svelare a ciascuno di noi aspetti inediti del nostro mondo e della nostra esperienza. Durante il brainstorming, nel cortile Volta verrà servito un aperitivo.
Partecipano: University of Pavia Academic jazz band (Pierluigi Politi), Nino Ballerini (compositore, chitarra), Camerata de’Bardi (Lorenzo Fassina), Flavio Ceravolo (piano e basso).
Nei cortili delle Statue e Volta saranno anche allestiti stand per la presentazione di progetti scientifici : dall’archeologia all’architettura, dalla fisica alla ricerca sullo spazio.
 
 Anteprima del docu-film “Pavia sulle spalle dei giganti
di Tommaso Moneta e Carlo Alberto Redi.
Ore 19.30 – 21 Teatro Fraschini (Strada Nuova, 136)
 
Un documentario che racconta le tappe fondamentali della storia della scienza a Pavia, a partire dalle figure di Severino Boezio e di Leonardo Da Vinci, passando attraverso la riforma universitaria asburgica, fino ad arrivare ai giorni nostri.
 
In un viaggio storico-scientifico di forte impatto divulgativo, il pubblico, guidato per le vie e i palazzi della città da Carlo Alberto Redi, potrà rivivere secoli di scoperte scientifiche, appassionarsi ai luoghi e ai personaggi che hanno fatto grande la città di Pavia e la storia della scienza. Tra i “giganti” presentati dal docu-film, Alessandro Volta, Lazzaro Spallanzani e Camillo Golgi, presentati da illustri studiosi e docenti dell’Università di Pavia. 
 
  Musei aperti
Ore 21 – Musei dell’università
Dopo la proiezione, a partire dalle ore 21.00 il Sistema Museale dell’Università di Pavia propone un’apertura straordinaria, con percorsi guidati al Museo per la Storia dell’Università, al Museo di Archeologia e al Museo di Storia Naturale (Palazzo Botta), dove si potranno scoprire dal vivo molti reperti scientifici descritti nel film.
 
Dal gabinetto scientifico di Alessandro Volta con gli strumenti originali al “bestiario” settecentesco di Lazzaro Spallanzani, alle strumentazioni medico-chirurgiche di Antonio Scarpa, al premio Nobel per la Medicina ad Camillo Golgi, attraverso rarità, e oggetti di studio di grande interesse 
 
 sabato 28 settembre
VISITE GUIDATE al CNAO
 ore 10.30-12 e ore 14,30-16
Apertura straordinaria al pubblico del CNAO, il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, di Pavia. Una delle realtà più qualificate nel panorama mondiale della clinica e della ricerca sul cancro che svela i suoi segreti e accompagna il pubblico nel cuore del sincrotrone.
 
Per la prima volta è stato costruito in Italia un acceleratore per curare il cancro, oltre che per eseguire esperimenti di fisica.
Il progetto e la realizzazione dell’acceleratore del CNAO sono stati elaborati da fisici, ingegneri e tecnici della Fondazione CNAO con la collaborazione di esperti di numerosi enti italiani e stranieri.
La straordinaria visita guidata porta nel bunker del sincrotrone (40 x 40 metri quadrati) che ospita l’acceleratore circolare lungo 80 metri; qui nel vuoto interstellare viaggiano e vengono accelerati gli adroni, ovvero le particelle nucleari fatte di quark.
Durante la visita sarà inoltre possibile assistere a una simulazione in una delle tre sale di trattamento del CNAO del sofisticato sistema robotico per il posizionamento del paziente.
 
È obbligatoria la prenotazione a visiteguidate@cnao.it, entro il 23 settembre 2013

 

 
 Informazioni 
Quando: venerdì 27 settembre e sabato 28 settembre solo per la visita al Cnao

 
 
Pavia, 16/09/2013 (11912)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool