Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 maggio 2020 (949) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» La Giornata Mondiale del Diabete
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Ticino EcoMarathon
» Gioca d'anticipo!
» Scarpadoro di Capodanno
» L'Università diventa una palestra
» I pro e i contro del VAR
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» In forma...con pochi accorgimenti
» Festival del Sorriso
» Ticino Ecomarathon
» Marathon Vigevano Pavia
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 11887 del 4 settembre 2013 (4654) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Barcè ed eventi sul Ticino
Barcè ed eventi sul Ticino

Il prossimo fine settimana vedrà il tratto di Ticino nel tratto tra il Ponte Coperto ed il vecchio Idroscalo animato da due suggestive manifestazioni, all'insegna delle tradizioni locali e della voga alla pavese.

La sera di venerdì , in occasione della processione di Maria Bambina, tradizionale appuntamento della parrocchia borghigiana, un corteo illuminato di barcè delle società remiere pavesi (Club Vogatori Pavesi, Battellieri Colombo, Canottieri Ticino e CUS Pavia) accompagnerà un barcè a 4 vogatori, rappresentanti delle diverse società, fin sotto la seconda arcata del Ponte Coperto, per consegnare un omaggio floreale alla Madonna.

Un operatore della squadra S.A.F. (Speleo-alpina-fluviale) dei VV.FF si calerà dal piano stradale del ponte per ritirare l'omaggio direttamente dalla barca e deporlo accanto all’effige di Maria Bambina. La spettacolare operazione sarà illuminata dalle torri faro mobilitate dal Servizio Provinciale di Protezione Civile di Pavia.

Il corteo partirà dalla sede del Club Vogatori Pavesi intorno alle 21.00 e arriverà sotto il ponte coperto in concomitanza col passaggio della processione intorno alle 21.30.

Domenica, con partenza alle 15.30, avrà invece luogo la XXXII edizione della Regata dei Quartieri storici, organizzata dal Club Vogatori Pavesi in collaborazione con le altre associazioni rivierasche.

Gli equipaggi delle associazione si sfideranno nel tratto di fiume a valle del ponte coperto in rappresentanza dei Rioni Storici:
Borgo Ticino: colore rosso - Club Vogatori Pavesi,
Porta Nuova: colore verde - Battellieri Colombo,
Porta Calcinara: colore blu - Canottieri Ticino,
San Lanfranco: colore giallo - CUS Pavia,
San Pietro: colore bianco - Motonautica/Mangialoca

La gara vedrà i barcè sfidarsi in quattro specialità: singolo ad un remo, singolo a due remi o valesana, doppio misto (lui e lei) e doppio classico. Vincerà il rione i cui rappresentati avranno totalizzato complessivamente il miglior punteggio.

La regata, in virtù della varietà di discipline e della sua longevità, rappresenta uno dei momenti più importanti di recupero della tradizione del barcè e degli stili di voga pavesi, che per secoli sono stati il simbolo della vita sul fiume nella nostra città, dapprima come strumento di lavoro e negli ultimi decenni come attività ricreativa e sportiva.

Ad ulteriore testimonianza della vitalità della voga sul barcè, il mese di settembre si chiuderà con altre due importanti manifestazioni: domenica 29 settembre, infatti, si terrà la ormai tradizionale Quatar Pont, gara per barcè e voga alla pavese accompagnata da discesa non competitiva con imbarcazioni a remi, con partenza dal Lido ed arrivo alla statua della Lavandaia.

Al termine della gara i partecipanti, assieme ai volontari della Protezione Civile, animeranno la XVI edizione dell'Immersione al Cristo del Fiume: i sommozzatori pavesieffettueranno l’annuale immersione per raggiungere il simulacro del Cristo, posto (nel 1998 a cura dell’ADNA, Associazione Difesa Natura Ambiente), accanto al primo pilone del Ponte Coperto, sotto la seconda arcata di Borgo Ticino, ad una profondità di circa 6-7 metri. 

 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 04/09/2013 (11887)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool