Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 21 febbraio 2020 (667) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 11881 del 30 agosto 2013 (4231) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Notte bianca e Festa del Ticino
Notte bianca e Festa del Ticino

Chiude in grande stile la Festa del Ticino 2013, con una Notte bianca – in programma per sabato 7 settembre dalle ore 20 alle ore 2 – ricca di proposte interessanti, e con i fuochi d'artificio sul fiume, che tornano a grande richiesta domenica 8 settembre alle 22.30.

Si potranno trovare “segni di Notte bianca” sparsi un po' in tutta la città: dal Mercato europeo – allestito in viale Matteotti a partire da giovedì 5 e fino a domenica 8 settembre – ai concerti e alle attività proposte dagli esercizi privati. Ma il cuore pulsante della Notte bianca pavese si dislocherà tra piazza della Vittoria, la Sala conferenze del Broletto, e il cortile della Biblioteca Bonetta.
 
Musica, poesia, cinema e arte.

Alle 22.30, Giuliano Palma salirà sul palco allestito in piazza della Vittoria. Dopo la straordinaria esperienza a Zelig, che lo ha visto impegnato per dieci puntate nel programma comico più seguito d’Italia come resident band, Giuliano Palma è ora al lavoro sul nuovo disco di inediti.
L’artista torna nella dimensione live con la stessa formazione di Zelig, la Giuliano Palma Orchestra, una line up originale, composta da professionisti provenienti da diverse radici musicali che apportano ai successi di Giuliano una nuova veste. Il King prepara una setlist che conquisterà il pubblico, ripercorrendo le tappe della sua intera carriera. In scaletta ci saranno alcuni brani degli esordi con i Casino Royale, canzoni tratte da GP, il disco da solista uscito nel 2002, fino ai successi realizzati con i Bluebeaters.

Dopo il “debutto” di domenica scorsa, 1 settembre, con il film Musikanten, di cui Franco Battiato ha firmato regia, soggetto e sceneggiatura (insieme a Manlio Sgalambro), tornano i film dell’artista catanese.
In occasione della Notte bianca, alle ore 21 nella Sala Conferenze del Broletto di Pavia, saranno proiettati: Perdutoamor, Niente è come sembra, Auguri Don Gesualdo.

Nel settecentesco cortile della Biblioteca Bonetta, in piazza Petrarca 2, a partire dalle 21.15 l’Associazione Amici della Biblioteca Bonetta, in collaborazione con la Biblioteca stessa, organizza una Notte bianca all’insegna della poesia
La serata, dedicata alle poetesse italiane del 900, comprenderà proiezioni e letture delle opere di Sibilla Aleramo, Cristina Campo, Patrizia Cavalli, Mariangela Gualtieri, Margherita Guidacci, Vivian Lamarque, Joyce Lussu, Daria Menicanti, Alda Merini, Ada Negri, Antonia Pozzi, Amelia Rosselli, Giovanna Sicari, Maria Luisa Spaziani e Patrizia Valduga. Le letture, a cura delle Volontarie dell'associazione Amici della Bonetta, saranno sovrapposte a momenti di teatro-danza interpretati da Giancarla Alberti.
Sarà allestita anche un’esposizione di opere calligrafiche, realizzate per le poetesse da Ivana Petullà, art designer di Torino dotata di vasta conoscenza pittorica, già conosciuta in occasione della serata dedicata alla poetessa dei navigli;  della stessa poetessa, Alda Merini, sono attese anche le figlie.
Inoltre, Magistrae Musicae, un gruppo di donne musiciste che interpreta musiche di compositrici, intratterrà il pubblico presente.
 
Durante tutta la giornata di domenica 8 settembre, dalle 9 alle 23, sul Lungoticino Sforza e Visconti, si svolgerà il Gran Mercato delle bancarelle, organizzato da ASCOM e Confesercenti.
Per la serata, è atteso “Lampi di genio”, il gran finale pirotecnico in programma alle 22.30 in Zona Ticinello e Lungoticino, realizzato con il contributo di LGH e ASM Pavia. 

Prevista per domenica è anche l’escursione dal Ticino al Po, nell’ambito dell’interessante progetto di navigazione fluviale TI-PO 2013, aperto al pubblico e promosso dalla Provincia di Pavia insieme ai Comuni rivieraschi. 

 
 Informazioni 
Quando: sabato 7 e domenica 8 settebre 2013
Dove: per le vie della città di Pavia

 
 
Pavia, 30/08/2013 (11881)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool