Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 settembre 2019 (221) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L’enoteca delle due ruote….
» Gallery Cafè, tutto nuovo in Borgo
» Apre a Stefanago il 500cc
» Osteria del Naviglio, locale storico con cucina tipica lombarda
» Una sorpresa chiamata La Roveda
» Il granaio della Certosa...
» Pomodoro sul Ticino...
» Bierhaus alla pavese...
» Il cupolone
» Trattoria Moncucca
» La Sosta
» Trattoria "Da Marzia"
» Ristorante Castello dei Templari
» Dalla Sardegna in tavola con furore
» L'Incontro
» Antica trattoria Ferrari
» Osteria della Malora
» Cioccolata alla pavese
» Trattoria Dal Gheo
» Osteria del naviglio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 117 del 5 settembre 2000 (5473) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ustaria di Giügatòn
Ustaria di Giügatòn

Un piccolo locale, accogliente e familiare, che si accattiva la simpatia di ogni palato.

Appare così l'Ustaria di Giügatòn, un vero locale "cult" sul confine pavese di Travacò, il "refugium peccatorum" per chi ama la buona cucina e non vuole perdere di vista le tradizioni gastronomiche pavesi.

Dal menù all'ambiente, tutto suona come una perfetta armonia che concilia una buona resa dell'arte culinaria con una buona ospitalità. Ideale sia per i seguaci di Bacco che per gli emulatori di Pantagruel.

L'ambiente è ideale per cene di gruppo, rigorosamente su prenotazione, ma se volete trascorrere una cenetta romantica a lume di candela con il vostro o la vostra partner non fatevi sfuggire questa occasione.

Una curiosità: a creare l'atmosfera contribuiscono anche i vividi quadri della pittrice pavese Mariangela Gatti. La piccola sala può ospitare a colpo d'occhio un massimo di una trentina di persone, ma il "sacrificio" vale la pena. Parola di intenditori, provare per credere...

Non fatevi ingannare i succhi gastrici dagli antipasti, egocentrici protagonisti, serviti in abbondanza di colore e profumo. Frittata di cipolle e insalata di nervetti sono soltanto due delle chances, per non parlare degli affettati, davvero divini.

Se la vostra "gola" saprà pazientemente attendere, i primi riserveranno un'ottima e gradita sorpresa da leccarsi i baffi. Ottimi i "pisarei", piccanti al punto giusto e cucinati con pomodoro e fagioli. Ma anche i gnocchetti alle erbette vi lasceranno soddisfatti.

Da non perdere i secondi, lo stufato servito con polenta è uno dei piatti forti, almeno per i temerari che giungono al traguardo del banchetto.

Se a tavola non si invecchia, dal Giügatòn potreste addirittura ringiovanire dopo un simile e appetitoso trattamento.

 
 Informazioni 
Ustaria di Giügatòn
Via Battella, 65 - Travacò Siccomario (PV)
Tel. (0382) 571040

Chiuso il giovedì e il lunedì a mezzogiorno
 

Paola Ciandrini

Pavia, 05/09/2000 (117)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool