Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 27 gennaio 2020 (1010) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Shag’s Airport
» Blues, Blues e ancora Blues
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie
» "Tutti Pazzi per Marco Pazzi"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 11693 del 9 maggio 2013 (4602) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
C’è chi pensa che essere amico di uno che scrive recensioni possa essere un vantaggio; non è così.
A volte c’è il rischio, proprio in qualità di amico, di finire “in coda”, sorpassato da urgenze, occasioni, momenti particolari. Si comincia a pensare “beh, tanto è un amico, capirà… avrà pazienza… lo sa come vanno le cose…” E si finisce con il fare una figuraccia!
 
È per questo che qui, pubblicamente, chiedo scusa a Francesco Garolfi.
Da mesi e mesi (pur avendolo ascoltato subito) tengo il suo CD sulla scrivania in attesa di ricevere una recensione: mi sono accorto di averlo sommerso con una pila di altri dischi.
Mi sento un verme.
È venuto il momento di rimediare ma, sia ben chiaro, senza nessun trattamento di favore dovuto ai sensi di colpa! Non è nel mio stile, e chi mi conosce lo sa.
 
Dunque, veniamo al disco.
Pochi sono i musicisti che decidono di affrontare dischi esclusivamente strumentali e chi lo fa è ben consapevole di poter contare su un pubblico che, se da una parte è ridotto quantitativamente, dall’altra è estremamente agguerrito, preparato e ferocemente critico.
Francesco Garolfi “è un chitarrista tanto bravo quanto modesto (qualità ahimè sempre più rara tra i musicisti)” così scrivevo in una recensione del suo primo CD The Blues I Feel, un album dedicato al roots blues, seguito poi da Odissea nel Rock in cui riproponeva in versione strumentale grandi classici del rock, seguendo uno stile che va da Larry Carlton, indietro sino al “maestro” Hank Marvin degli Shadows.
In questo nuovo lavoro Francesco acquisisce uno stile più “impressionista”: non narra storie, ma fornisce colonne sonore che suscitino sensazioni, emozioni, e servano da supporto alle storie che l’ascoltatore può inventarsi.
 
Garbato, misurato, raffinato, intreccia tessiture musicali complesse ma semplici all’ascolto.
Tutti i brani sono di sua composizione, tranne la riproposizione di La Donna Cannone di cui lo stesso Francesco De Gregori scrive “Veramente bella la tua versione: non era facile. I miei complimenti. L’hai suonata come se la cantassi”.
Un Posto Nel Mondo (2012), composto, arrangiato, suonato, registrato e prodotto da Francesco Garolfi, è stato mixato e masterizzato dall'artista e produttore P.Lion (Happy Children, Dream).
 
Francesco Garolfi ha intrapreso un percorso artistico senza barriere che lo ha portato a interpretare la sua composizione "Notte di Stelle" di fronte al Pontefice Benedetto XVI e a 400.000 persone, in occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie 2012 (diretta Rai ed Eurovisione). Ha vinto a pieni voti il Festival Internazionale/Challenge "Out of the Blue's" a St. Moritz, Svizzera, superando, da solo, band italiane ed europee; ha calcato palchi prestigiosi come l'Auditorium Parco della Musica di Roma, esibendosi in Rassegne e Festival di spicco come l'MTV Day di Genova, l'International Acoustic Guitar Meeting di Sarzana, Folkest di Spilimbergo e comparendo in importanti trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali (RAI) e internazionali (CBS, KFFA "King Bisquit Time").
 
Di lui, Peter Walsh (Produttore - Peter Gabriel, Scott Walker, Simple Minds, Miguel Bosé) ha detto “Francesco Garolfi è uno dei migliori musicisti con cui abbia mai lavorato.”
Si è distinto come chitarrista e arrangiatore di Piccola Faccia, primo disco acustico della cantautrice Cristina Donà (Premio Ciampi, Premio Tenco), la quale lo ha voluto al proprio fianco nel tour teatrale; il suo talento gli ha garantito la stima di Maud e Garth Hudson (The Band) con cui ha suonato a Woodstock, New York, i complimenti, tra gli altri, di Eric Bibb, di Gil Dor (chitarrista di Noa), dell’indimenticato Ernesto De Pascale che lo definì "il Ry Cooder italiano".
Francesco Garolfi ha suonato con i Maxophone (storica band progressive rock), con l'armonicista Fabrizio Poggi, con Eric Bibb, Johnny Holiday, Bob "the Spoonman" Rowell,
Treves Blues Band, Guy Davis, Otis Taylor, Bob Brozman, Bob Margolin, Andy White, Ponty Bone; ha aperto i concerti di Steve Howe (Yes), Sandra Hall, David Lee Durham, Mem Shannon & the Membership e altri ancora.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 09/05/2013 (11693)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool