Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 24 settembre 2019 (372) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il gioco di Santa Oca
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 11629 del 9 aprile 2013 (3716) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fluide confluenze
Fluide confluenze
Sabato 13 aprile sarà inaugurata, presso lo Spazio per le Arti contemporanee del Broletto di Pavia, la mostra “Fluide confluenze”, con opere di Renzo Basora, Ettore Bellinzona, Franco Marinaro.
 
Il progetto riunisce il lavoro di tre artisti - pavesi per formazione - che fanno riferimento alla fluidità dell’arte contemporanea e all’incontro di culture di cui storicamente la nostra città è stata teatro, posta tra le acque di fiumi e di navigli.
 
Renzo Basora, Ettore Bellinzona, Franco Marinaro hanno una comune formazione culturale, ma in seguito hanno preso strade diverse: dalla pittura di tenue atmosfere di Marinaro, alle immagini recuperate di Basora, ai materiali di Bellinzona, esperienze diverse in costante confronto.
La fluidità del presente trova riscontro nella diversità dei linguaggi, delle forme e dei mezzi di comunicazione. Ma la confluenza, rievocata nel titolo della mostra, è indispensabile per ricreare la complessità della cultura artistica contemporanea.
 
La mostra costituisce dunque un momento d’incontro fra tre personalità che già in passato hanno avuto modo di presentarsi insieme pur senza costituire un gruppo definito, ma con la costante idea che il fare arte sia un momento di riflessione sul proprio lavoro e di dialogo con la realtà esterna.
 
L’esposizione segna un nuovo passaggio di questo confronto, aperto e critico, sulla contemporaneità del fare arte inserita nella storia degli spazi e dei luoghi.
 
 Informazioni 
Dove: presso spazio per le arti contemporanee al Palazzo del Broletto - Pavia
Quando: dal 14 al 28 aprile 2013
Inaugurazione: sabato 13 aprile 2013, ore 17.30
Orari: da martedì a venerdì 16 - 19; sabato e domenica 10 - 13 e 16 - 19.30.
 

Comunicato Stampa

Pavia, 09/04/2013 (11629)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool