Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 luglio 2019 (295) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Festival di Gypsy
» Birrifici in Borgo
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Giornata del Naso Rosso
» Risate Solidali
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Presentazione inutile

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» Presentazione inutile
» La bellezza della scienza
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 11519 del 22 febbraio 2013 (3146) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
25 anni del Museo: tante iniziative
25 anni del Museo: tante iniziative
Il 10 aprile 1988 apriva al pubblico il Museo Archeologico di Casteggio.

Da allora tanta strada è stata fatta: il Museo si è notevolmente ingrandito e arricchito di nuovi reperti, ha notevolmente ampliato la propria offerta di proposte didattiche per le scuole (ogni anno circa mille scolari partecipano ai nostri laboratori).
 
«Sicuramente il Museo di Casteggio è divenuto un fiore all’occhiello della Museografia pavese, - spiegano i responsabili - Questi risultati sono stati ottenuti grazie ai continui sforzi delle varie Amministrazioni Comunali che si sono succedute alla guida della nostra Città, un ringraziamento sentito va alla Regione Lombardia che ci ha sempre supportato con i suoi finanziamenti.
Un sincero grazie alle varie persone, che con competenza e dedizione si sono susseguite alla guida della nostra istituzione: il compianto Gianni Inzaghi, Laura Vecchi, Raffaella Fasani e Valentina Dezza. Eterna gratitudine alla Soprintendenza Archeologica per la Lombardia, in particolar modo alla dott.ssa Rosanina Invernizzi che da diversi anni ci supporta e ci segue.
Per ultimi, ma non ultimi un grazie particolare al prof. Ferruccio Stella e al prof. Edoardo Riccardi per la passione con cui hanno aiutato il Museo a raggiungere gli attuali risultati».
 
In occasione dei 25 anni del Museo, sono state organizzate numerose iniziative, la prossima in calendario è un ciclo di conferenze: Le immagini nell’antichità, l’antichità nelle immagini che per le quattro domeniche del mese di marzo vede in programma:

 
 Domenica 3 marzo
Valentina Dezza (Università di Torino)
Gli dei "tascabili": l'immagine divina rapportata al quotidiano
 Domenica 10 marzo
Enrico Corti (Università di Pavia), Elena Gagliano (Università di Pavia)
L’eroe dei due mondi: i volti di Eracle
 Domenica 17 marzo
Dario Daffara (Università di Bologna):
A proposito di Costantino
Riflessioni su storia, politica, arte e architettura dell'età di Costantino in occasione della mostra milanese a Palazzo Reale
 
 Domenica 24 marzo
Giuseppe Galeani (Università di Pavia):
"Cantami, o nuvola". La classicità e il fumetto italiano: un rapporto possibile?
 
Il mese di aprile elenca per il 7 illaboratorio di Archeologia Sperimentale “Una giornata dentro la preistoria” a cura di Alfio e Ilaria Tomaselli. L’importanza dell’Archeologia Sperimentale per conoscere il nostro passato, un viaggio ideale attraverso la parte più antica della nostra storia, per mezzo di semplici nozioni si ripercorreranno le principali tappe dell’evoluzione tecnologica umana.
Il 12 Antonio Brusca presenterà il suo volume “Piccole Storie”, mentre domenica 14Piccoli vasai Crescono”, laboratorio didattico per famiglie dove genitori e ragazzi si cimenteranno nella realizzazione di un manufatto in ceramica, che poi verrà cotto nel forno del Museo.

 

 
 Informazioni 
Dove: Museo Archeologico di Casteggio c/o Palazzo Certosa Cantù, via Circonvallazione Cantù, 62 – Casteggio
Quando: nelle date indicate alle ore 18.00
Per informazioni: tel. 0383/83941, e-mail: info@museocasteggio.it

 

La Redazione

Pavia, 22/02/2013 (11519)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool