Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 25 maggio 2018 (647) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I mille colori di Euroflora 2018
» Fuori porta: pasquetta in Liguria!
» Vino pavese nel Golfo Paradiso...
» Rapallo night run
» Innamorati…. A Camogli!
» Casale Monfleurs
» Val Tidone Festival 2013
» Altri momenti “cioccolatosi”
» Genova: Miró! Poesia e luce
» Gospel Fest, 5^ edizione
» Milano: Artigiano in Fiera
» Nadal an Munfrà al via
» Gutturnio Festival – VI edizione
» Riso & Rose in Monferrato
» Euroflora, è primavera a Genova!
» Dipingere il mare
» Irlanda in musica
» Just like a woman
» XXmiglia: Battaglia di Fiori
» Erbe aromatiche antiche

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lomello: un gioiello medievale
» Casei Medievale 2018
» C'era una Volta
» A tu per tu con la Pietà
» Sabato ai musei universitari...
» Day and Night al Castello Visconteo
» La Città delle 100 Torri
» A tutto museo
» Guardare e non toccare è una cosa da imparare!
» Varzi in Fiera
» Mercatino del Ri-Uso
» Visita guidata all'Ateneo
» Nuovo allestimento alla Gipspteca
» Visita alla chiesa di San Lazzaro
» Vivere con gli animali
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 11459 del 23 gennaio 2013 (3586) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fuoriporta a Viareggio, capitale del Carnevale
Fuoriporta a Viareggio, capitale del Carnevale
Affondando le sue origini nel lontano 1873, il Carnevale di Viareggio compie, in questa edizione, la veneranda età di 140 anni!
Ma, come il buon vino, invecchiando è migliorato, perché quello che all’epoca era una semplice sfilata di carrozze, addobbate con festoni di carta, che trasportavano passeggeri mascherati in aria di sbeffeggio, oggi è considerato la più spettacolare festa carnascialesca dello Stivale e uno dei carnevali più importanti d’Europa, che mantiene, come da tradizione, la voglia di fare satira attorno ai problemi sociali più scottanti.
 
Per un intero mese, dal 3 febbraio al 3 marzo, la città di Viareggio si trasforma nella fabbrica del divertimento tra sfilate di giganti di cartapesta, feste notturne, spettacoli pirotecnici, veglioni, rassegne teatrali, appuntamenti gastronomici e grandi eventi sportivi mondiali.
 
Incubatore dell’evento è la Cittadella del Carnevale, un complesso polifunzionale, inaugurato nel 2001,che ospita i moderni laboratori per la costruzione dei carri (16 hangar alti 22 metri e lunghi 21, tutti affacciati su un piazzale ellittico lungo 170 metri, arena di spettacoli estivi e teatro delle prove tecniche dei carri), la scuola della cartapesta (materia prima per le sculture realizzate dai Maestri costruttori) e il museo del Carnevale (un percorso multimediale sulla storia e la cultura del Carnevale in Viareggio e nel mondo)…
 
Da qui usciranno i carri più grandi e ingegnosi del mondo che, prendendo i viali che portano al mare, tra movimenti, musica e balli, faranno bella mostra di sé lasciandosi ammirare e applaudire da circa 200mila spettatori per ogni sfilata.
Ad annunciarle, un segnale inequivocabile: il triplice colpo di cannone sparato dal mare; a prendervi parte: 8 carri di prima categoria, su cui ballano fino a 250 figuranti in maschera, 5 di seconda, 9 mascherate i gruppo e 10 maschere isolate, tra cui non mancherà certo il Burlamacco, la maschera locale, simbolo della manifestazione, nata nel 1930 da un’idea del pittore e grafico viareggino Uberto Bonetti, che in essa ha racchiuso l’estate (con il bianco e il rosso tipici degli ombrelloni da spiaggia in quegli anni) e il Carnevale.
 
Con questi numeri da capogiro, saranno cinque i Corsi Mascherati che per il 2013 animeranno il calendario del periodo più allegro e colorato dell’anno.
  
 Domenica 3 febbraio, ore 15.00
Corso mascherato di Apertura
La Fondazione Carnevale, che già ospita con successo nella Cittadella del Carnevale il Festival Gaber, dedica questo evento al decennale della scomparsa del cantautore Giorgio Gaber.
 
 Domenica 10 febbraio, ore 16.00
Corso mascherato Serale di Gala

 Martedì 12 febbraio, ore 14.50
Corso mascherato della Rai

 Domenica 17 febbraio, ore 15.00
Corso mascherato della Tabernella  
Dedicato all’Unesco
 
 Domenica 3 marzo, ore 15.00
Corso mascherato di Chiusura


Il Carnevale di Viareggio si fermerà domenica 24 febbraio per le elezioni politiche. E proprio come ai seggi, anche qui, a fine competizione, ci saranno vincitori e vinti. A decretarli, un’apposita e selezionatissima giuria che stilerà la classifica di merito.

Per pavesi e non che si concederanno questa allegra trasferta le sistemazioni non mancano certo: ubicati soprattutto nel centro e nei vicini dintorni, di hotel Viareggio abbonda, c'è solo da scegliere quello che più soddisfa le proprie esigenze di categoria e prezzo.

 
 Informazioni 
Dove: Viareggio
Quando: corsi mascherati il 3, 10, 12, 17 febbraio e 3 marzo 2013
Biglietti: ordinari 15,00 euro; cumulativi (abbonamento per 5corsi) 28.00 euro, comitive (min.25 pax) 13,00 euro (ad ogni 25 pax una gratuità); ridotti militari e ragazzi da 11 a 13 anni 10,00 euro. I bambini fino a 10 anni entrano gratis. Tribune numerate 10,00 euro (oltre al biglietto d’ingresso)
Per informazioni: tel. 0584/58071, e-mail biglietteria@ilcarnevale.com
 

Sara Pezzati
(Articolo contente un inserto commerciale)

Pavia, 23/01/2013 (11459)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool