Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 14 aprile 2021 (427) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un anno al Fraschini
» I Fratelli Lehman
» Il Gabbiano
» Caffè Corretto
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Ogni volta che si racconta una storia
» Teatro Fraschini: Stagione 2018/2019
» Il corpo che... avanza
» Novecento
» Spirito di Copenaghen
» Quà quà attaccati là
» Sette topi in cucina. Chi ha paura di Le Grand Miaò?
» Stelle Erranti. Perché il vento non le porti via
» Sogno di una notte di mezza sbronza
» Piccoli Crimini Coniugali
» Ed ero più mata de prima
» Fabule & Scarpule
» Il Mercante di Monologhi
» Tramp

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 11434 del 11 gennaio 2013 (2294) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Pirandello a Mede
Pirandello a Mede
Il prossimo sabato sera, il teatro di Mede ospiterà un classico del teatro italiano Il berretto a sonagli.
 
Il berretto a sonagli è una delle più rappresentate commedie di Luigi Pirandello, che racchiude in sé i temi cari all’autore: l’apparenza, la vergogna sociale e la difficile interpretazione della verità, il tutto condito da una spietata comicità.
 
La trama parte da un adulterio, quello del Cavalier Fiorica con la giovane Nina. Il marito di lei, Ciampa, tollera la situazione purché vengano salvati la sua rispettabilità e il suo onore agli occhi del mondo. Beatrice, la moglie del Cavaliere, però, stanca della situazione, decide di denunciare il fatto e, seppur tutta la famiglia e lo stesso Signor Ciampa le vadano contro, fa scoppiare lo scandalo. Così bolla con un marchio d’infamia tre persone: suo marito come adultero; Nina come sgualdrina e Ciampa come becco. A questo punto a Ciampa non resta altro che agire, ovvero uccidere gli amanti, a meno che Beatrice non accetti di fingersi pazza per il bene comune. In quel caso, il suo atto di gelosia sarà inteso da tutti come un segno di squilibrio mentale e le cose torneranno tranquille.
 
Tra i capolavori del teatro italiano e mondiale, Il berretto a sonagli è una commedia dall’umorismo tagliente, una tragicommedia, che parla di corna e di pazzia.

La nota più interessante di questo allestimento è relativa all’età: un cast di attori giovani - Anna Tringali, Giacomo Rossetto, Renzo Pagliaroto, Massimiliano Mastroeni, Anna De Franceschi, Eleonora Panizzo - per uno spettacolo troppo spesso considerato adatto solo ad attori maturi. La scenografia, che in Pirandello diventa prigione, viene accantonata per essere sostituita da una scenografia fatta di relazioni.
In un mondo in cui il virtuale è diventato reale, è il caso di andare a riflettere sulla filosofia di Pirandello.
 
La regia è affidata Giorgio Sangati, che è stato aiuto regista di Luca Ronconi in vari spettacoli al Piccolo di Milano.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Besostri ,p.zza della Repubblica, 37 - Mede
Quando: sabato 19 gennaio 2013, ore 21.00
Biglietti: interi euro 22, ridotti studenti e over 65 euro 18, sconti per gruppi. Prevendita presso il Comune nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30
Per informazioni e prenotazioni: tel. 335/7848613 - 0384/822204, e-mail: info@teatobesostri.it
 

Comunicato Stampa

Pavia, 11/01/2013 (11434)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool