Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 novembre 2019 (318) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
» Serate d'estate in Castello
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 11395 del 7 dicembre 2012 (4252) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Colla di pesce e cera d’api
Colla di pesce e cera d’api
Il Museo di Storia Naturale apre la propria sede di Palazzo Botta invitando il pubblico “alla scoperta dei prodotti di origine animale”, come denuncia il sottotitolo dell’iniziativa Colla di pesce e cera d’api.
 
Inserita nel calendario di appuntamenti “Arrivano le feste”, promosso dal Comune di Pavia, che prevede anche l’apertura dei musei del Sistema Museale D’Ateneo, l’iniziativa è finalizzata al illustrare ai visitatori l’origine di alcuni prodotti di uso comune che vengono o che venivano utilizzati nelle nostre case.
 
Molti oggetti o sostanze di uso quotidiano, impiegati in cucina, per la cura personale o per altre funzioni, si ottengono da alcune specie animali dalle quali a volte ne prendono il nome.
Nel corso delle visite alle collezioni museali, si vedrà come lo sfruttamento di queste specie ne ha modificato spesso la distribuzione e la consistenza numerica portandole anche sull’orlo dell’estinzione.
Nel percorso, insieme ai prodotti commerciali, verranno esposti i reperti animali del Museo da cui essi si ricavano.
 
Sarà inoltre possibile visitare le tre sale recentemente allestite: la sala di anatomia comparata, la sala delle collezioni zoologiche dell’ex Museo Civico di Storia Naturale e quella delle collezioni in alcool. In particolare, in quest’ultima, si ricordano: la preziosa collezione di vermi viscerali acquistata nella seconda metà del settecento da Lazzaro Spallanzani, fondatore del Museo, e la collezione di ragni di Pietro Pavesi, costituita nella seconda metà dell’Ottocento.
 
 Informazioni 
Dove: Museo di Storia Naturale c/o Palazzo Botta, Piazza Botta 9/10 - Pavia
Quando: dal 10 al 14 di dicembre 2012, con orario dalle 15.00 alle 18.00.
 
 
Pavia, 07/12/2012 (11395)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool