Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 7 marzo 2021 (347) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 11368 del 30 novembre 2012 (3332) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Strappi d’autore
Strappi d’autore
Gusto e arte contemporanea saranno di scena presso la Stazione di Salice, un nuovo modo di fruire l’arte contemporanea nel modo più conviviale ed informale possibile: a tavola!
Infatti dal 13 dicembre sarà allestita una prestigiosa personale che accompagnerà i pranzi e le cene dei fruitori del ristorante.
 
In “tavola” è il caso di dire, Mimmo Rotella, straordinario interprete italiano del Nouveau Réalisme la corrente artistica teorizzata negli anni ’60 dal critico Pierre Restany.
Rotella è stato un maestro nell'innovazione e nella sperimentazione, una delle figure più conosciute in ambito internazionale.  Con i suoi manifesti pubblicitari e cinematografici strappati ha conquistato il mondo. Oggi le sue opere sono conservate nei più importanti musei di arte contemporanea.
 
La mostra a cura, dalla giornalista e critica d’arte Tiziana Vommaro, è stata pensata come un modo alternativo di partecipare ad un evento culturale coniugando diverse esperienze sensoriali quella del gusto e quella visiva e mentale. In esposizione le opere serigrafiche più belle diventate icona della sua arte. L’attesa tra una portata e l’altra può diventare un’occasione per conoscere l’artista, grazie alle brochure che si troveranno su ogni tavolo, e le sue opere collocate nelle varie sale del ristorante.

Un’occasione anche per scoprire i lavori di recupero e restauro che hanno interessato gli spazi che oggi ospitano la struttura alberghiera (albergo, ristorante, gastronomia, aperitiveria….) un tempo sede della Stazione ferroviaria di Salice Terme. Un luogo che profuma di storia e di antichi sapori dell’Oltrepo dove Mimmo Rotella è solo il primo di una fitta programmazione culturale che vedrà protagonisti sia importanti artisti dell’arte contemporanea sia artisti emergenti che si susseguiranno per tutto il 2013.
 
 Informazioni 
Quando: dal 13 dicembre 2012 al 31 gennaio 2013
Dove: via Diviani, 7 c/o Ristorante Stazione di Salice - Rivanazzano Terme
 

La Redazione

Pavia, 30/11/2012 (11368)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool